Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Scarlino, Fdi si presenta con una lista civica: "I patti provinciali non ci riguardano"

Scarlino (foto Wikipedia) Scarlino (foto Wikipedia)

A Scarlino non ci sono accordi. Fratelli d'Italia interviene sulle recenti prese di posizione del centrodestra provinciale. "Sulle candidature nei vari comuni della provincia che andranno al voto per le elezioni amministrative il prossimo mese di giugno, come circolo comunale di Fdi Scarlino, teniamo a precisare che dagli accordi provinciali è stato escluso il Comune di Scarlino, poiché a partire dalla sindaca, da 5 anni a questa parte, nonostante i nostri ripetuti appelli all'unità, l'Amministrazione non ha mai chiesto, né voluto l'appoggio e la collaborazione con il nostro partito. C'è da aggiungere inoltre che, politicamente, non abbiamo visto quella 'rivoluzione copernicana' che avremmo auspicato dopo ben 59 anni di amministrazioni sempre dello stesso colore, piuttosto, ne abbiamo visto una sostanziale continuità, mentre il programma elettorale, che pure contribuimmo a scrivere, è rimasto largamente sulla carta".
"A Scarlino c'è davvero bisogno di aria nuova, di programmi credibili che non finiscano regolarmente in un cassetto o nel dimenticatoio - continuano da Fdi Scarlino - Da qui il dialogo di Fdi con la lista civica Scarlino Futura, con la quale abbiamo raggiunto delle convergenze programmatiche e alla quale oggi ufficializziamo l'appoggio. Aggiungiamo anche che il pubblico sostegno dato alla lista dall'ex onorevole e sindaca di Castiglione Monica Faenzi, sono garanzia di serietà e affidabilità, motivo per cui chiediamo ai nostri iscritti, ai simpatizzanti e a tutti i cittadini scarlinesi, di sostenere e votare la lista Scarlino Futura".