Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, la richiesta della scuola media: "Vengano ricordati gli adolescenti uccisi dalla mafia"

Il sindaco con i ragazzi Il sindaco con i ragazzi

Intitolare agli adolescenti vittime di mafia alcune vie della città: è la richiesta degli studenti grossetani all'Amministrazione comunale. Questa mattina il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e il presidente del Consiglio comunale Fausto Turbanti hanno incontrato gli alunni della scuola secondaria di primo grado Dante Alighieri. "Abbiamo parlato - spiegano sindaco e presidente - di un tema molto importante come la mafia. E delle tante vittime che questa realtà criminale ha fatto nel corso degli anni". I giovani hanno drammatizzato due suggestive storie relative ad adolescenti vittime di mafia. Poi hanno espresso un desiderio: intitolare a questi innocenti alcune vie della città.
"Ovviamente - commentano Vivarelli Colonna e Turbanti - accogliamo e facciamo nostra questa significativa proposta".