Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Morto Raffaele Gulmanelli, aveva 36 anni. Ritrovato senza vita nelle acque dell'Isola del Giglio

raffaele gulmanelli Il sub Raffaele Gulmanelli

Muore, giovanissimo, durante una battuta di pesca in apnea nelle acque dell'Isola del Giglio: è del 36enne Raffaele Gulmanelli il corpo senza vita ritrovato nel tardo pomeriggio di venerdì 26 aprile, all'altezza di Capel Rosso e trasportato da una motovedetta della Guardia Costiera al porto dell'Isola. A dare l'allarme i parenti e gli amici, preoccupati perchè avevano perso i contatti dalla tarda mattinata. A nulla è servito l'intervento dei soccorritori che, dopo numerosi tentativi di rianimazione, hanno potuto solo confermarne il decesso. Sul posto l'ambulanza con medico del Giglio e Pegaso 2. Ancora da chiarire le cause che hanno portato alla tragica morte dell'apneista.

La notizia ha lasciato la comunità dell'Isola del Giglio senza parole: Raffaele Gulmanelli - istruttore subacqueo originario dell'Emilia Romagna - e la sua famiglia erano ormai diventati gigliesi di adozione. Sull'Isola erano infatti soliti trascorrere buona parte delle vacanze nella loro casa al Campese.