Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Capalbio, con il Porsche club Toscana c'è Mare e Maremma: in arrivo cinquanta equipaggi

Gianfranco Chelini Gianfranco Chelini

Un evento prestigioso arriva in Maremma. E' tutto pronto per "Mare e Maremma fra Argentario e Capalbio", la tre giorni organizzata dal Porsche club Toscana, in collaborazione con i Comuni di Capalbio e di Monte Argentario.
"È un grande piacere - dichiara Gianfranco Chelini, sindaco del Comune di Capalbio - poter ospitare l'evento sul nostro territorio. I partecipanti potranno visitare alcuni dei luoghi più affascinanti della Maremma, come il Giardino dei Tarocchi, e gustarsi varie eccellenze gastronomiche dell'area. Ci tengo a ringraziare tutte le realtà, pubbliche e private, che hanno permesso la realizzazione dell'appuntamento".
Il programma di "Mare e Maremma fra Argentario e Capalbio" prevede il ritrovo per tutti i partecipanti venerdì 12 aprile, alle ore 19.45, nella hall dell'hotel Locanda Rossa a Capalbio e la cena si terrà al ristorante Il Tortello. Sabato 13 aprile, alle ore 10.30 ci sarà il ritrovo all'hotel Vecchia Maremma (Albinia), alle 11 la partenza per il tour del Monte Argentario e alle 13 il pranzo al ristorante Il Frantoio di Capalbio; alle ore 15 ci sarà la visita nel borgo, alle 16 al Giardino dei Tarocchi e infine alle ore 20 si terrà l'aperitivo e la cena al ristorante dell'hotel Locanda Rossa. Domenica 14 aprile, invece, vedrà i partecipanti svolgere un tour fra i borghi della Maremma (Manciano, Montemerano, Pereta, Scansano), visitare alle 12.15 la cantina della Tenuta Ammiraglia-Frescobaldi e pranzare alle ore 13.
"Al raduno - commenta Massimo Sabatini, presidente del Porsche club Toscana ? ci saranno circa cinquanta equipaggi, ovvero un centinaio di persone provenienti da diverse parti dell'Italia e dall'estero. Credo sia una bella occasione per far conoscere e apprezzare i luoghi, i borghi e i panorami che questa parte della Toscana offre. Ringrazio il sindaco e tutta la giunta di Capalbio per la disponibilità e il supporto avuti nell'organizzazione dell'evento".