Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Magliano in Toscana, il Cantamaggio fa il tour per celebrare la tradizione

Magliano in Toscana Magliano in Toscana

Tradizione ed allegria. Maggio, si sa, è il mese in cui, in Maremma, si celebra la bella stagione. Arriva, quindi, la prima edizione di "Cantamaggio itinerante", un'iniziativa promossa dalla Pro Loco di Magliano in Toscana, in collaborazione con le amministrazioni comunali di Magliano in Toscana, Scansano e Campagnatico e con l'Auser di Magliano in Toscana e Scansano, che parte, domenica 26 maggio proprio dal borgo di Magliano.
"Ad esibirsi - fanno sapere dal Comune - saranno Le donne di Magliano, i Maggerini degli Olmini, i Maggiolini del "Batacchio", i Poggiolani, i cantori di Civitella Marittima e di Braccagni".
Dalle ore 16, quindi, i gruppi di maggerini animeranno le vie del centro storico, giungendo da diverse porte ? San Martino, Porta San Giovanni, Porta Nova, e chi passeggia per le vie, quindi, potrà fermarsi ad ascoltare l'abilità dei cantori che, oltre ai cori della tradizione, si cimenteranno anche con l'ottava rima. La musica in strada continuerà fino alle 18, quando i vari gruppi si troveranno al Torrione dove è prevista l'esibizione del cantastorie Mauro Chechi e quella dei maggerini, il tutto presentato da Carlo Sestini.
Durante l'evento al Torrione avverrà il passaggio di testimone tra i Comuni organizzatori: quello di Magliano in Toscana passerà le consegne a Campagnatico, incaricato di ospitare la seconda edizione dell'iniziativa.