Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, un grande impegno quello delle biancorosse ma non basta per fermare la retrocessione

La Gea festeggia la vittoria La Gea festeggia la vittoria nonostante la retrocessione

Si chiude con una bella ma amarissima vittoria la stagione della Gea Basket Grosseto, che retrocede in Promozione femminile nonostante abbiamo messo a tacere, con un inequivocabile 72-51, la regina della poule salvezza di serie C, la Pall. Femm. Montecatini. Le ragazze di Luca Faragli hanno fatto l'impresa auspicata, ma la doccia fredda è arrivata da Pisa, con la vittoria del Florence Firenze per 45-30. Un successo che ha permesso alle fiorentine di rimanere in serie C ai danni delle grossetane. L'ultima fatica stagionale è stata affrontata con lo spirito giusto di chi è con le spalle al muro. E' vero che le termali hanno in tasca la salvezza da più di un mese, ma a nessuno piace perdere e per giunta con queste proporzioni. Avanti di otto punti dopo il primo quarto, Cipolletta e compagne sono volate a più 18 all'intervallo lungo. Montecatini ha recuperato qualche punto, ma alla sirena si è trovata sotto di oltre venti punti, a testimonianza della voglia di vincere la quarta gara stagionale. La Gea, con mille attenuanti e mille occasioni di rammarico, scende in categoria, ma le ragazze hanno acquisito una esperienza che potrà tornare utile a vincere subito la Promozione e a tornare in serie C.
Gea Grosseto-P.F. Montecatini 72-51GEA
GROSSETO: Tanganelli 18, Linda Picchianti, Panella, Nunziatini 15, De Michele 18, Melissa Picchianti, Cipolletta 2, Magnani 6, Faragli 6, Borellini 7. All. Faragli.
MONTECATINI: Magrini 3, Agresti 12, Scaffai 12, Scapizzi 4, Giambrone 4, Santini 5, Modini 12. All. Merini.
ARBITRO: Zucchini di Grosseto.
PARZIALI: 22-14, 42-24; 56-41