Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, nuovo appuntamento per Scriabin concert series: si esibisce il pianista Stefano Scalise

stefano scalise Il pianista Stefano Scalise

Nuovo appuntamento per gli amanti della musica classica. Per lo Scriabin Concert Series sabato 30 marzo c'è Stefano Scalise. Nella Chiesa dei Bigi alle ore 18 il pubblico potrà ascoltare musiche di Mozart e Beethoven. L'appuntamento dell'Associazione musicale Scriabin presieduta dal maestro Antonio Di Cristofano, è organizzato con il Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura.

L'ingresso è 10 euro (ridotto 8 euro per i soci di Fondazione Grosseto Cultura e dell'Orchestra sinfonica Città di Grosseto e ridotto speciale a 5 euro per gli alunni dell'Istituto musicale comunale Palmiero Giannetti) e comprende la visita al Museo Luzzetti. Per informazioni e prenotazioni è possibile chiamare il numero 333 5372994. In occasione del concerto sarà possibile rinnovare o sottoscrivere la Grosseto Card, la tessera socio di Fondazione Grosseto Cultura.

Stefano Scalise è nato a Prato nel 2001. Ha sempre nutrito una grande passione per il pianoforte, ha svolto gli studi liceali privatamente e ha studiato composizione con Roberto Becheri. Suoi maestri di pianoforte sono stati il padre Raffaele, Riccardo Marchi e Sabrina Lanzi. Si è laureato al conservatorio della Svizzera italiana di Lugano nella classe del maestro Mauro Harsch.? Ha vinto il primo premio nella categoria per pianoforte e orchestra alla "European music competition 2019" di Moncalieri.? Ha inoltre vinto il primo premio nella sua categoria ai concorsi per pianoforte solo di San Vincenzo e Albenga nel 2016, il primo premio assoluto nel 2019 a Mercato San Severino, San Ferdinando di Puglia, ancora Albenga.? Già dall'età di quindici anni si è esibito in vari concerti sia in Italia che all'estero: Sobrio (Svizzera) Leopoli (Ucraina) e Usti nad Labem (Repubblica Ceca) e più recentemente, nel repertorio per pianoforte e orchestra, ha eseguito Mozart a Praga, Leopoli e Firenze.? È molto apprezzato e richiesto come pianista in vari gruppi di musica da camera e anche come compositore; ha inoltre un talento speciale per l'improvvisazione classica.? È allievo di Boris Berman all'Accademia del Ridotto di Stradella.