Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, la formazione come prevenzione contro le infezioni che si possono contrarre in ospedale

L'ospedale di Grosseto L'ospedale di Grosseto

La formazione come prevenzione. "Contro le infezioni che si possono contrarre in ospedale, spesso dovute a batteri resistenti agli antibiotici, e per il miglioramento continuo della qualità e della sicurezza delle cure erogate ai pazienti, la Toscana mette in campo anche la formazione - fanno sapere dalla Regione -. Lo fa utilizzando i fondi del Pnrr, il piano nazionale di ripresa e resilienza. L'ideazione dei corsi, che ha previsto l'istituzione di una cabina di regia e di un comitato scientifico, la produzione di materiale didattico e l'attivazione di un gruppo di lavoro per misurare l'impatto dei risultati è partita a settembre 2022 e a novembre del 2023 la giunta ha dato il via libera al progetto".
I primi corsi sono partiti a febbraio e proseguiranno per i prossimi due anni. Saranno in parte svolti con modalità di formazione a distanza e in parte in aula, con una formula studiata in collaborazione con la rete di simulazione regionale. L'obiettivo è arrivare a formare ventimila operatori sanitari e socio sanitari che lavorano negli ospedali del sistema sanitario regionale nell'ambito della prevenzione e controllo delle infezioni correlate all'assistenza.
"E' stato un lavoro di squadra, portato a termine rispettando ampiamente le scadenze imposte dall'Unione europea. Grazie alle risorse andiamo a migliorare le competenze dei nostri operatori in un ambito che rappresenta una delle sfide del futuro dei sistemi sanitari", commenta l'assessore al diritto alla salute, Simone Bezzini.
I finanziamenti sono quelli della nota missione 6 rivolti allo sviluppo di competenze tecniche, professionali, digitali e manageriali del personale degli ospedali del sistema sanitario. L'attuazione della misura è stata affidata dalla Regione ad Estar, ente tecnico di supporto, e al Formas, laboratorio regionale per la formazione sanitaria istituito nel 2006.