Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, il presidente provinciale FdI Luca Minucci commenta la vittoria alle elezioni provinciali

Rossi e Minucci Rossi e Minucci

"È stato davvero un gran risultato quello raggiunto dal nostro partito nelle elezioni provinciali, la vittoria del centrodestra è stata accompagnata da una importante affermazione di Fratelli d'Italia che elegge tre suoi rappresentanti: Guendalina Amati Danilo Baietti e Michele Pastarella Vaiani in consiglio provinciale".
È quanto afferma Luca Minucci, presidente provinciale Fratelli d'Italia Grosseto: "Abbiamo eletto tre figure di spessore del partito, le quali rappresentano tutto il territorio provinciale e lo faranno al meglio nel lavoro che li attende. Infine - commenta Minucci - visto il risultato delle urne, rimane ferma la nostra richiesta di dimissioni del presidente Francesco Limatola dal ruolo che politicamente adesso più non gli compete. È vero sì, che il mandato di Limatola dura quattro anni, ma è altrettanto vero che lo stesso non ha più una maggioranza che lo sostiene: Pertanto, coerenza, etica, e morale politica, doti purtroppo rare oggigiorno, suggerirebbero, soprattutto per il bene dell'Ente che rappresenta, di rassegnare le immediate dimissioni, così da permettere il giusto ricambio politico che gli elettori domenica hanno espresso nettamente dalle urne".
"A parti invertite ne avremmo lette e viste di tutti i colori, quindi ci attendiamo per una volta un minimo di coerenza perlomeno con parte del nome del partito che rappresentano cioè "democratico". In democrazia si accettano le sconfitte e si permette alla maggioranza di governare, altre modalità sicuramente non rispecchierebbero interessi politici ma personali", conclude Luca Minucci.