Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto basket, divisione regionale 1. Vittoria casalinga per la Gea contro il Caponi Calcinaia

gea basket Liberati in azione. Foto: Stefano Venezia

Un Romboli in ottima forma trascina la squadra alla vittoria. Torna alla vittoria la Gea Basketball Grosseto che, sul campo amico di via Austria, supera, non senza qualche rischio, il grintoso Caponi Calcinaia (82-69). I ragazzi di Marco Santolamazza, reduci da due sconfitte, sono riusciti ad avere ragione dei pisani grazie a un confronto che si è risolto tra la seconda e la terza frazione, con la squadra grossetana che ha ripreso a giocare in maniera corale e ha domato un avversario che era partito bene, portandosi subito sull'8-0 e sul 10-2.

Il primo vantaggio grossetano è arrivato solo negli ultimi 72 secondi del primo quarto sul 19-18. Un ottimo secondo quarto, con un Dario Romboli in serata di grazia (alla fine saranno le bombe da tre), ha consentito di andare sul +7 all'intervallo lungo, mentre nella terza frazione c'è stato un allungo fino a un massimo di 16 lunghezze (60-44), prima di ripartire al 30' da +14. Un improvviso black-out nell'ultimo tempino, che ha consentito a Calcinaia di riportarsi sotto fino al -4, sul 68-64 e sul 71-67. I ragazzi della Gea si sono ripresi e hanno firmato un allungo che li ha portati a disputare due minuti abbastanza sereni.

"Dopo una brutta partenza - commenta il coach Santolamazza - siamo sempre stati avanti ma abbiamo rischiato di essere ripresi perché non siamo stati cinici e abbiamo avuto un improvviso black out che ha permesso agli ospiti di rifarsi sotto. Siamo comunque tornati a giocare di squadra ognuno ha fatto il suo e quando contava sono arrivati i canestri importanti. Vittoria importantissima, dunque, ma continuiamo a non sapere gestire il vantaggio com e si dovrebbe".

Oltre a Romboli, ottimo l'apporto di classe ed esperienza di Liberati, ma ottimi canestri sono arrivati da Fanelli, Piccoli e da capitan Furi che con la tripla del 76-67 ha chiuso virtualmente il match.

Gea Grosseto-Pastificio Caponi Calcinaia 82-69

Gea Grosseto: Fanelli 11, Piccoli 13, Ignarra 2, Furi 9, Ricciarelli 2, Simonelli 4, Liberati 17, Romboli 19, Mari 5, Baccheschi, Pepi. All. Marco Santolamazza.

Caponi Calcinaia: Dal Canto 3, Nufrio 3, Foschi 13, Giari 2, Pasquinelli 27, Bartalucci 14, Nelli 2, Franceschi 2, Gambini, Landi 3.

Arbitri: Mattia Filipovic di Siena e Francesco Tabarin di Pistoia.

Parziali: 19-20, 50-43; 66-52

Note: esordio in Divisione 1 di Alessandro Pepi, classe 2008.