Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Isola del Giglio, assessore Rossi: "Sul turismo lasciati soli da Provincia e Ambito Maremma Sud"

L'assessore Walter Rossi L'assessore Walter Rossi

"Il Giglio piace, rappresenta una buona opportunità istituzionale per farsi pubblicità, ma
quando si tratta di compiere azioni concrete, regolarmente, che sia la Provincia o che sia
l'Ambito Maremma Sud, viene escluso e dobbiamo rimboccarci le maniche come, da isolani,
siamo sempre stati abituati a fare confidando solamente in noi stessi". Non nasconde una
nota polemica l'assessore al turismo di Isola del Giglio Walter Rossi, partendo dall'incontro
sulla relazione del Centro Studi Turistici presentata nei giorni scorsi all'assemblea dei
sindaci della Provincia di Grosseto, ma giungendo anche alle varie riunioni dell'Ambito
Turistico Maremma Sud.
"Quando furono decisi gli ambiti - afferma Rossi - noi avevamo due scelte, quella della Maremma Sud o crearne uno per l'Arcipelago Toscano. Abbiamo sposato e creduto in un progetto maremmano. Pur restando convinti come amministrazione della scelta, una riflessione la facciamo quando vediamo che l'Isola del Giglio e quella di Giannutri ispirano consensi, simpatia, pacche sulle spalle, ma quando si va a decidere le si escludono da qualsiasi iniziativa, dimenticandosi che siamo le isole della provincia, che dovrebbero essere coinvolte e che dovrebbero rappresentare una delle punte di diamante di un'offerta turistica diversificata del territorio".
Rossi ricorda l'azione dell'amministrazione: "Il lavoro fatto in questi anni - sostiene - ha reso il Giglio non solo mare, ma anche trekking con oltre sessanta chilometri di sentieri, percorsi ciclabili, possibilità di immersioni, agricoltura eroica, con prodotti di grande qualità, folklore, archeologia e tanto altro. Ma evidentemente lontano dalla nostra provincia se ne accorgono ed apprezzano, mentre da noi ci sentiamo quasi dati per scontati, ma non valorizzati".
Ma c'è qualcosa che non va proprio giù a Walter Rossi ed all'amministrazione gigliese. "Abbiamo notato - aggiunge l'assessore al turismo - che ogni premio degli altri territori viene esaltato e sostenuto. Noi abbiamo ottenuto dalle Nazioni Unite il Best Tourism Village, lo abbiamo messo a disposizione di tutti, ma è stato accolto con grande freddezza, quasi come se un riconoscimento che ha avuto grande eco mediatica a livello nazionale ed internazionale non la avesse nella promozione del turismo locale".
Da qui la delusione del Comune di Isola del Giglio. "Evidentemente - conclude
Rossi - non viene capito che essere isolani non vuol dire rimanere isolati. Ma questo è quello
che sta avvenendo e che a noi non sta bene".