Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto hockey, serie A1. Ottima performance dell'Edilfox che soffre ma vince a Monza per 3-2

monza grosseto Monza-Grosseto. Foto: Max Ogliari

Il sapore della vittoria è ancora più dolce. L'Edilfox Cp Grosseto si rimette in carreggiata nella diciannovesima giornata di A1 con una sofferta vittoria (3-2) sulla pista del Teamservicecar Monza, maturata grazie alle reti di Thiel, Franchi e Saavedra, ma anche per merito delle parate di Català, dopo che i brianzoli hanno rimontato dallo 0-2 al 2-2 e si sono trovati in superiorità numerica per quattro giri d'orologio per l'espulsione di Mario Rodriguez. Tre punti pesantissimi che possono essere un trampolino di lancio per il finale di stagione, nel quale i biancorossi cercheranno di salire qualche gradino in classifica.

Bastano sei secondi a Saavedra per creare la prima occasione della partita, mentre Català ferma la conclusione di Tamborindegui. Il Grosseto inizia bene, cerca di affondare con le invenzioni di Saavedra, ma Monza non sta a guardare e al 10' Bielsa colpisce un palo, mentre il guantone di Català ferma in tuffo Tamborindegui. Al 12' Franchi non trova la porta al momento di deviare al volo il tiro di Paghi. I ragazzi di Achilli soffrono però la vivacità dei brianzoli e ci vuole una difesa attenta e un Català super per evitare la segnatura. Negli ultimi minuti del primo tempo il Circolo Pattinatori tiene maggiormente palla, gioca con ordine, anche se non riesce a creare opportunità pericolosissime. A 5'25, da buona posizione, "Tonchi" De Oro mette a lato; il portiere Fongaro ferma il tiro di Thiel, mentre negli ultimi due minuti sono Cabella e Saavedra a mettere paura alla retroguardia lombarda. A sbloccare il risultato ci pensa Max Thiel con un gran tiro da lontano: il giocatore tedesco parte dalla destra, si accentra e lascia partire una cannonata che s'infila sotto la traversa. La ripresa si apre con un nuovo tentativo di Tamborindegui fermato dal portiere dell'Edilfox; la difesa fa poi buona guardia su Zucchetti e Galimberti. Zucchetti devia invece un tiro dalla distanza di De Oro. Il Grosseto cerca di raddoppiare, ma la velocità del Monza rende equilibrato il match. Al 6' il 2-0 arriva su una velocissima ripartenza: Rodriguez serve Saavedra che vede arrivare in corsa Franchi che supera Fongaro con un gran gol.

26 secondi e il Monza torna in partita con una rasoiata di Galimberti dalla tre quarti che supera Català, servito da Zucchetti che si libera di Saavedra con un colpo al volto, che rimane fuori, sanguinante, per diversi minuti.

In un'azione di contropiede il Monza pareggia con una bella combinazione tra Zucchetti e Tamborindegui, con la difesa scoperta.

All'8' la formazione di casa potrebbe addirittura passare in vantaggio. L'arbitro estrae il cartellino rosso a Rodriguez per sanzionare un colpo proibito a Zucchetti. Català riesce però a fermare la punizione di prima di Tamborindegui. Il portiere spagnolo diventa protagonista assoluto anche nei quattro minuti di inferiorità numerica, ma anche sul secondo tiro diretto battuto da Tamborindegui. Al 16' Pablo Saavedra rientra in pista e dopo qualche istante riporta avanti i suoi, con una mezza girata che non lascia scampo al portiere di casa. Nel finale il Monza prova a recuperare lo svantaggio, ma la difesa del Grosseto tiene e festeggia una vittoria davvero importante.

I risultati delle altre gare di sabato sera: Giovinazzo-Follonica 4-2, Sarzana-Bassano 5-2