Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto basket, divisione regionale 1. La Gea ospita al Palasport la capolista Uisp Donoratico

coach santolamazza I ragazzi con il coach Santolamazza. Foto: Stefano Venezia

Un match che può cambiare le sorti dell'intera stagione. Grande basket mercoledì sera (salto a due alle 21) al Palasport di via Austria. La Gea Basketball Grosseto riceve la visita della capolista Uisp Donoratico, che sopravanza i ragazzi di Marco Santolamazza di due punti. Il quintetto grossetano è reduce da una brutta prestazione che ha portato alla sconfitta sul campo del Castelfranco Frogs e il match con i livornesi è la migliore occasione per riscattarsi e per allungare la serie consecutiva di vittorie casalinghe, arrivata a otto. Il Donoratico è un avversario degno di considerazione e servirà la migliore Gea per portare a casa due punti fondamentali, visto che sabato i biancorossi saranno sul campo dei Legends Carrara, prima di tornare in casa per ricevere la visita della Libertas Lucca.

All'andata Furi e compagni si sono arresi 92-79 al termine di un match che si è giocato punto a punto per tre quarti, prima di un break del Donoratico nell'ultima frazione.

"Molto dipenderà ? dice l'allenatore grossetano Marco Santolamazza ? dall'approccio dei ragazzi sulla partita, dalla loro voglia di riscatto. Sono abbastanza sicuro che la squadra saprà fornire davanti al proprio pubblico l'ennesima ottima prestazione. Il Donoratico? E' un'ottima formazione, con alcuni giocatori esperti e un gruppo di giovani interessanti".

Ancora assente Giovanni Piccoli, per il quale non ci sono date certe per il rientro, l'unico dubbio della Gea per il match di mercoledì sera riguarda la presenza di Alberto Mazzei, vittima di un piccolo infortunio domenica. In preallarme quindi il pivot Mattia Ricciarelli. Rientra nei dieci anche Federico Baccheschi, protagonista assoluto in Divisione 3 nel derby con Arcidosso.

I convocati: Lorenzo Scurti, Edoardo Furi, Danilo Ignarra, Andrea Simonelli, Mirko Mari, Alberto Mazzei, Lorenzo Fanelli, Davide Liberati, Dario Romboli, Federico Baccheschi.

Arbitri: Samuele Collina di Montemurlo e Mattia Parigi di Firenze.

Il programma della 5ª giornata: mercoledì, Bellaria Cappuccini-Vela Viareggio, Gea Grosseto-Basket Donoratico, Caponi Calcinaia-Castelfranco Frogs, Valdicornia-Invictus Livorno; giovedì 15: Liburnia-Ineos Rosignano, Audax Carrara-Legends Carrara.

La classifica: Libertas Lucca, Donoratico 22; Gea Grosseto, Valdicornia, Ineos Rosignano e Caponi Calcinaia 20; Carrara Legends 18; Invictus Livorno 14; Vela Viareggio e Castelfiorentino Frogs 12; Audax Carrara 10; Liburnia 8; Bellaria Cappuccini Pontedera 6.