Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, basket: i ragazzi di Santolamazza alla ricerca dei play-off nel match contro il Calcinaia

la Gea in partita la Gea basket in partita

La Gea Basketball Grosseto, dopo aver consumato il turno di riposo, torna davanti al pubblico amico per affrontare domenica alle 18 il Pastificio Caponi Calcinaia, un avversario molto cresciuto nella seconda parte di campionato tanto che al momento attuale sopravanza di quattro punti i ragazzi di Marco Santolamazza. Il Grosseto, reduce dalla brutta sconfitta sul campo dell'Audax Carrara, è alla ricerca dei punti mancanti per i play-off e la permanenza in Divisione regionale 1.
"Siamo abbastanza carichi - sottolinea il coach Marco Santolamazza - in queste due settimane ci siamo allenati bene e si spera di tornare alla vittoria, sia per il morale che per chiudere definitivamente i conti con il discorso salvezza, per cominciare a pensare ai playoff e ottenere una posizione che rispecchi il nostro valore e ci dia possibilità di andare il più avanti possibile".
"Al termine della regular season - aggiunge Santolamazza - mancano quattro partite, due un casa e due fuori e dobbiamo provare a fare il pieno. Calcinaia? E' una squadra molto organizzata, che sta vivendo un buon momento, contro la quale abbiamo vinto all'andata di 25 punti. Serviranno determinazione e gioco di squadra per evitare sorprese".
La pausa è servita a recuperare gli acciaccati e domenica il coach potrà beneficiare di un Piccoli completamente ristabilito Assenti lo squalificato Lorenzo Scurti e Alberto Mazzei che sta recuperando dall'infortunio al ginocchio. All'esordio il giovanissimo Alessandro Pepi, promosso dalla U17.
I convocati: Fanelli, Piccoli, Ignarra, Furi, Ricciarelli, Simonelli, Liberati, Romboli, Mari, Baccheschi, Pepi.
La classifica: Libertas Lucca 30; Donoratico, Ineos Rosignano 28; Valdicornia, Caponi Calcinaia 26; Gea Grosseto 22; Carrara Legends e Castelfiorentino Frogs 20; Invictus Livorno e Vela Viareggio 18; Audax Carrara 14; Liburnia 8; Bellaria Cappuccini Pontedera 6.
Arbitri: Mattia Filipovic di Siena e Francesco Tabarin di Pistoia.