Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Morta Patrizia Mirolli, gioielliera di Corso Carducci. Il suo ultimo messaggio commuove Grosseto

Patrizia Mirolli Patrizia Mirolli

"Ho deciso di andare, mi dispiace non sono riuscita a salutare tutti ma è stata veloce anche per me? E alla fine credetemi ero anche un po' stanca? Sono sicura che ci rivedremo? Ovviamente il più tardi possibile? Per chi mi vuole salutare domenica mattina alle 10 al San Francesco". Lì si terranno i funerali.
Il messaggio è apparso sulla pagina Facebook di Patrizia Mirolli, gioielliera grossetana, che tra poche settimane avrebbe compiuto 72 anni. Una grave malattia, con la situazione precipitata negli ultimi giorni, non le ha lasciato scampo. Patrizia, con il suo negozio all'inizio del Corso Carducci a Grosseto, era conosciuta ed apprezzata per professionalità e schiettezza. Figlia di gioiellieri, aveva imparato il mestiere fin da bambina e aveva creato e cresciuto con il tempo il suo negozio, oggi nelle mani del figlio, mentre l'altra figlia vive a Torino.
La famiglia di imprenditori in queste ore di sofferenza sta ricevendo l'affetto di tantissimi cittadini, amici, conoscenti. Altrettanti sono i commenti al messaggio Facebook che la stessa Patrizia aveva chiesto di lasciare prima di andarsene. Un modo per salutare il suo mondo, fatto di gioielli al lavoro e di tante preziose cose semplici fuori.