Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, violenza, noncuranza e indifferenza verso la legge: chiuso locale in centro

La Polizia chiude il locale La Polizia chiude il locale

La Questura di Grosseto, mediante la Divisione Polizia Amministrativa, ha disposto la chiusura immediata, per dieci giorni di un esercizio pubblico di somministrazione di alimenti e bevande con sospensione della licenza. Si tratta del locale Pollo d'oro. La decisione è stata presa in seguito ai ripetuti episodi di violenza accaduti nel corso degli ultimi mesi che hanno visto protagonisti gruppi numerosi di avventori del locale, per fatti cominciati all'interno del locale e che poi si sono spostati davanti al pubblico esercizio, coinvolgendo altre persone.
Diverse testimonianze hanno permesso di evidenziare l'indole aggressiva e determinata degli autori a conferma della loro noncuranza, non solo delle regole del vivere comune, ma soprattutto di una indifferenza al rispetto delle leggi.

In occasione degli scontri i soggetti contrapposti nell'ultimo periodo, non hanno esitato ad usare anche armi bianche, tra le quali coltelli. In tale considerazione, la Questura, che ha l'obbligo di tutelare l'incolumità e la sicurezza dei cittadini e di prevenire il ripetersi di situazioni di pericolo, ha disposto la chiusura temporanea dell'attività, così da dissuadere le persone indesiderate dal frequentare quel locale e l'area circostante. La Questura ribadisce che rimane alta l'attenzione nell'attività di prevenzione nei locali, finalizzata ad incrementare i livelli di sicurezza all'interno e in prossimità di tali esercizi nonché di controllo di verifica dei dispositivi di sicurezza, delle strutture e degli impianti dei predetti locali.