Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, al via i lavori di ristrutturazione in via Don Minzoni: qui sorgerà la Casa della comunità

antonella valeri Antonella Valeri, direttrice amministrativa Asl Toscana sud est

Iniziano i lavori per la Casa della Comunità in via Don Minzoni. Come da programma e come annunciato dalla Direzione nei mesi scorsi, da oggi partono gli interventi di ristrutturazione della palazzina Asl, accanto all'ex clinica Francini, che fino a poco tempo fa ospitava una serie di attività distrettuali tra cui il punto prelievi, l'ufficio anagrafe assistiti, la specialistica ambulatoriale, adesso trasferiti temporaneamente nello stabile in via Roma.

Qui sorgerà la Casa della Comunità hub 2 di Grosseto, una struttura socio-sanitaria che riunisce in un unico luogo diversi servizi territoriali, medici di Medicina generale, pediatri di Libera scelta, specialisti ambulatoriali, infermieri di famiglia e di comunità, psicologi, ecc., secondo un modello di intervento multidisciplinare, come previso nel progetto di riorganizzazione delle cure territoriali contenuto nel Dm 77/2021. L'intervento è finanziato dall'Unione europea - NextGenerationEU, attraverso i fondi del Pnrr per un costo di circa 1.100.000 euro e dovrebbe concludersi a fine settembre 2025.

"Con l'inizio dei lavori per la Casa della Comunità in via Don Minzoni si concretizza uno dei progetti del piano di riorganizzazione dei servizi sanitari territoriali che l'Azienda sta mettendo in campo sulle tre province sulla base degli indirizzi del DM 77 ? spiega la direttrice amministrativa della Asl Toscana sud est, Antonella Valeri ? Un passo importante, a fronte di un cospicuo investimento, verso una nuova geografia dei servizi sul territorio al fine di favorire la massima integrazione dei servizi sanitari e socio-sanitari attraverso la loro contiguità fisica e la vicinanza tra gli stessi, riducendo gli spostamenti degli utenti".