Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, anche la Maremma è interessata dall'evento online di Unioncamere e Uniontrasporti

Evento online Unioncamere

Le aziende toscane avanzano le loro richieste ed evidenziano le loro necessità. Questo attraverso il percorso di monitoraggio e interlocuzione avviato da Unioncamere Toscana e dalle Camere di commercio di Arezzo-Siena, Firenze, Maremma e Tirreno, Pistoia-Prato, Toscana Nord-Ovest, con il supporto tecnico di Uniontrasporti, per portare all'attenzione delle istituzioni i fabbisogni infrastrutturali e logistici delle imprese toscane.
Se ne parlerà lunedì 25 marzo 2024 alle ore 10:30 nell'evento online Il sistema camerale per una Toscana più accessibile, connessa e attrattiva.
"L'appuntamento - dicono gli organizzatori - rientra nella seconda edizione del Roadshow camerale nazionale sui temi infrastrutturali che vede coinvolti i territori regionali aderenti alla seconda annualità del Programma Infrastrutture promosso da Unioncamere italiana attraverso il Fondo di Perequazione 2021-2022. Il Libro bianco delle priorità infrastrutturali della Toscana è uno strumento dinamico e in continuo aggiornamento. L'elemento di novità della seconda edizione è la nuova versione degli indicatori di performance (KPI) territoriali che sintetizzano la capacità delle province toscane di utilizzare le infrastrutture di trasporto e logistica disponibili". Quest'anno il set si arricchisce di tre nuovi indicatori: KPI Digitale, KPI Energia e KPI Green & Smart, che misurano la propensione del territorio verso la transizione green e digitale.
Il programma. Dopo i saluti istituzionali del Presidente di Unioncamere Toscana Massimo Guasconi e del Presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, seguiranno la relazione sul Programma infrastrutture del Direttore di Uniontrasporti, Antonello Fontanili e la presentazione dell'aggiornamento del Libro Bianco sulle priorità infrastrutturali in Toscana, a cura di Silvia Gaiardi, project manager di Uniontrasporti. E' inoltre previsto l'intervento di Claudio Disperati, di Memex Srl che evidenzierà i primi risultati dell'analisi relativa all'accessibilità delle aree interne in Toscana. Con questa iniziativa il sistema camerale toscano conferma il suo contributo al disegno di una strategia di medio-lungo periodo sullo sviluppo infrastrutturale, attraverso un processo di condivisione con la Regione Toscana e con gli attori chiave che operano sul territorio. Per poter partecipare è necessaria l'iscrizione al link: https://us02web.zoom.us/meeting/register/tZwkcOqppjssHNez4HeyvuV0wD7i4eycUzIR raggiungibile dalla home page del sito camerale www.lg.camcom.it