Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, l'assessore Stefania Saccardi parla del Tavolo regionale dei distretti biologici

agricoltura biologica

Si rinnova l'importanza di fare squadra. "Abbiamo sette distretti biologici, un primato importante, perché un quinto dei distretti biologici iscritti nel Registro nazionale si trova nella nostra regione, e oggi li abbiamo incontrati nella bella cornice della tenuta di Alberese, nel granaio Lorenese". Così la vicepresidente e assessora all'agroalimentare Stefania Saccardi, al termine del Tavolo regionale dei distretti biologici che si è tenuto oggi al Granaio Lorenese, in località Spergolaia Alberese (Gr), sede di Ente Terre Toscane.

"Anche attraverso un simile risultato - ha proseguito Saccardi ? la Toscana si conferma la regione leader in agricoltura biologica e ciò vuol dire che la regione è andata a investire ? e le aziende hanno accettato la scommessa ? su un agricoltura, con minore impatto sull'ambiente e sempre più attenta alla riduzione dei fitofarmaci. Un impegno concreto che diventa un segnale distintivo e caratterizzante dell'agricoltura della Toscana". Al tavolo, dove erano presenti i distretti biologici di Maremma toscana, Fiesole, Val di Cecina, Chianti, Montalbano, Calenzano e il neonato Colline della Pia, si sono illustrati i progetti che ciascun distretto ha in programma di portare avanti, e si è convenuto sull'importanza che ha il fare squadra, condizione fondamentale per raggiungere obiettivi e risultati migliori.

Tutti i rappresentanti dei Distretti hanno apprezzato la disponibilità e l'attenzione dimostrata dalla vicepresidente Saccardi e dalla regione nei confronti del biologico e, in particolare, dei distretti "strumenti innovativi ? ha sottolineato Saccardi ? per una governance territoriale sostenibile perché rappresentano un'opportunità di sviluppo e un volano di crescita socio-economico locale, contribuendo al tempo stesso alla salvaguardia ambientale, alla conservazione della biodiversità, alla tutela delle produzioni biologiche".