Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, le forze dell'ordine sgomberano un immobile. Fermati gli occupanti: sette sono irregolari

l'intervento delle Forze dell'Ordine l'intervento delle Forze dell'Ordine

Nella mattina di marted' 13 Febbraio è stato effettuato un accesso presso un immobile in stato di abbandono denominato I Crespi oggetto di diverse segnalazioni per la presenza di soggetti che bivaccano al suo interno. Il controllo è stato effettuato da autopattuglie delle Volanti della Questura, del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, militari dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza, personale della Polizia Municipale di Grosseto, con l'ausilio di due unità cinofile di Guardia di Finanza e Polizia Municipale. Durante l'intervento era presente anche personale dei Vigili del Fuoco per eventuali necessità di ausilio. Durante l'attività, che era stata oggetto di trattazione in sede di Comitato Provinciale per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica tenutosi in Prefettura e di successivo Tavolo Tecnico tenutosi in Questura, sono state effettivamente trovate alcune persone che bivaccavano all'interno dello stabile. In particolare, sono state rintracciate 10 persone, di cui 7 cittadini stranieri irregolari sul territorio nazionale.
Tutte le persone sono state identificate e allontanate, e sono in corso le attività relative da parte di tutte le Forze di Polizia coinvolte. I cittadini stranieri irregolari sono stati messi a disposizione dell'Ufficio Immigrazione della Questura per le pratiche di allontanamento dal territorio nazionale. Al termine delle attività i locali sono stati liberati e sono state adottate da parte della proprietà dello stabile, appositamente presente sul posto, misure per la messa in sicurezza dell'immobile. L'intervento odierno, frutto di un impegno comune di tutte le Forze di Polizia, rappresenta un'azione concreta per il ripristino della legalità ed il contrasto al grave fenomeno delle occupazioni di edifici, e proseguirà nel prossimo periodo con altrettanta intensità.