Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, è online il nuovo sito del Polo culturale Le Clarisse: ecco tutte le nuove funzionalità

le clarisse sito internet La homepage del nuovo sito delle Clarisse

Nuove funzionalità per turisti ed appassionati d'arte. È online il nuovo sito del Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura. Il progetto Tech&Art per la digitalizzazione e l'eliminazione delle barriere architettoniche e cognitive della struttura museale di via Vinzaglio è arrivato al termine: il primo obiettivo raggiunto è la pubblicazione del nuovo portale www.clarissegrosseto.it. Un sito di ultima generazione imprescindibilmente collegato all'allestimento multimediale che sarà pronto entro la prima metà di aprile.

Tech&Art, finanziato dal Pnrr con 496.500 euro, vede la collaborazione, oltre che del Comune di Grosseto, della Fondazione Polo universitario grossetano ed è curato dalla società di progettazione Wav-e di Valeria Fabbroni e Aldo Lazzeri.

"Il nuovo sito ? spiegano i progettisti ? si presenta come una piattaforma moderna ed efficace, con il valore aggiunto di assolvere ad una doppia funzione. Da una parte infatti pone al centro delle proprie funzionalità l'utente finale, offrendo un'interfaccia intuitiva ed accessibile, che consente al pubblico di esplorare le collezioni d'arte, le mostre temporanee e le attività didattiche offerte dal Polo oltre alla possibilità di conoscere la storia dell'ex convento che oggi ospita il museo. Dall'altra, il nuovo sito, nelle pagine di servizio accessibili ai soli amministratori, è il luogo nel quale si compendiano tutte le funzionalità delle quali il visitatore fruisce in loco, durante la visita".

Il sito infatti ospita alcune opere selezionate per un'esperienza immersiva attraverso l'angolo di realtà virtuale del museo, le audio-guide in italiano ed inglese e le pagine navigabili tramite l'angolo interattivo dell'Ultraleap, uno strumento installato al piano terra del museo che, tracciando il movimento della mani, permette di vedere la Collezione Luzzetti senza toccare lo schermo. Nel sito confluiscono inoltre le risposte al questionario di gradimento accessibile dal monitor che si trova al piano terra della struttura, dove è inoltre possibile consultare tutti gli eventi in corso e scoprire la storia dell'ex convento.

"Incorporando alcune tra le più recenti tecnologie digitali ? concludono ?, il sito non solo valorizza i contenuti e il patrimonio del Polo Culturale Le Clarisse ma apre anche nuove strade per l'interazione e l'apprendimento digitale, allineandosi agli obiettivi di innovazione ed inclusività promossi dal Pnrr e dal progetto Tech&Art".