Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, il nuovo vicequestore della Polizia di Stato Gemma sostituisce Clementucci

La dottoressa Gemma e il Questore La dottoressa Gemma e il Questore

Il Questore della provincia di Grosseto Antonio Mannoni ha ricevuto e dato il benvenuto al vicequestore della Polizia di Stato Alessandra Angela Gemma, che si è insediata alla Questura di Grosseto con l'incarico di dirigente reggente della Divisione Polizia Anticrimine, sostituendo Evandro Clementucci, recentemente trasferito a Roma per altro incarico al Dipartimento della Pubblica Sicurezza.
La dottoressa Gemma, classe 1971, di origini salentine, laureata in Giurisprudenza, ha iniziato la sua carriera in Polizia nel 1997 presso la Questura di Milano, svolgendo le funzioni di Funzionario addetto all'Ufficio Prevenzione Generale; successivamente nel 1999 è stata trasferita alla Questura di Lecco dove ha prestato servizio come Dirigente dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, come Dirigente dell'Ufficio Immigrazione e come Dirigente della Divisione Anticrimine.
Dal 2007 ha poi prestato servizio presso la Questura di Firenze dove ha lavorato come reggente della Divisione Anticrimine, Dirigente dell'Ufficio Immigrazione e Dirigente dell'Ufficio del Personale.
Infine dal 2015 ha diretto diversi Commissariati di Firenze, tra cui, da ultimo, dal 2018, il Commissariato di Sesto Fiorentino, svolgendo la delicata funzione di Autorità locale di Pubblica Sicurezza.
La dottoressa Gemma si è detta entusiasta del nuovo incarico, che sarà anche l'occasione per ampliare le sue esperienze lavorative e per dare il suo contributo nel capoluogo maremmano.
Il Questore di Grosseto augura buon lavoro alla nuova dirigente, certo del prezioso apporto che potrà fornire in questa provincia. All'augurio si unisce anche la redazione del Corriere di Maremma.