Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, ancora un po' di pazienza: ultimi giorni di bonifica della rete idrica in località Bozzone

Le opere in corso Le opere in corso

Ancora qualche sforzo e le opere saranno finite. Con l'ultimo intervento in programma mercoledì 29 maggio si conclude la bonifica sulla rete idrica del Bozzone, nell'area rurale compresa tra i comuni di Grosseto e Castiglione della Pescaia. Ammonta a 1,5 milioni l'investimento da parte di AdF per la realizzazione di questi importanti e complessi lavori per il miglioramento infrastrutturale della condotta centrale dell'area, con la posa di oltre 4,7 chilometri di nuova condotta di distribuzione lungo la S.P. 43 Macchiascandona, nel tratto che va dal km 02 + 030 al km 06 + 740.
"Portiamo a termine un'opera molto attesa dai cittadini, in una zona particolarmente complessa dal punto di vista dell'infrastruttura idrica - commenta il presidente di AdF Roberto Renai - Dare risposte alle esigenze della comunità è per noi fondamentale e grazie al patto di fiducia con i Comuni soci continuiamo a sviluppare investimenti sul territorio, all'insegna della sostenibilità, dell'innovazione e del rispetto dell'ambiente e della risorsa idrica".
"Lavoriamo concretamente per la transizione ecologica ed energetica, investendo sul miglioramento delle infrastrutture e sulla tutela della risorsa idrica - aggiunge l'amministratore delegato di AdF Piero Ferrari - L'investimento di 1,5 milioni di euro per questa importante bonifica si inserisce tra quelli programmati da AdF nel triennio 2023-2025, per 142 milioni totali con una media per abitante che ha raggiunto i 128 euro all'anno, tra le più alte in Italia e in linea con i Paesi del nord Europa".
Ancora un po' di pazienza quindi per vedere il lavoro completato. L'intervento conclusivo in programma mercoledì 29 maggio, durante il quale verranno realizzate alcune opere accessorie, richiederà una chiusura del flusso idrico.
Nel dettaglio. In tale data, pertanto, nella fascia oraria compresa tra le 8 e le 17 potrebbero verificarsi temporanee mancanze di acqua nelle località Badiola, Cioccaie, Paesetto, Ponti di Badia, Porta al Colle, Pozzignoni, Raspollino, Rombaia, strada vicinale Cacciagrande, Val Seragio, via delle Strette, via Ponti di Badia nel comune di Castiglione della Pescaia e Badia al Fango, Poggetti Vecchi, Spineta, Podere Barbaruta, Strada Barbaruta 1, Strada Barbaruta 2, Strada Chiocciolaia, Strada Comunale di Montalcino, Strada degli Acquisti 1, Strada degli Acquisti 2, Strada delle Gerlette, Strada Provinciale 108 del Polesine, Strada Provinciale 109 Barbaruta, Strada Provinciale Barbaruta, Strada Vicinale Acquisti - Casoni Del Terzo, Strade Squadre 3, Strade Squadre 4, via Castiglionese nel comune di Grosseto.
E ancora. Sempre nel comune di Grosseto, saranno interessate dalla chiusura flusso anche le località Madonnino, Pupilli, San Giovanni, San Lorenzo, podere Casa Mancini, podere Conte Gualtiero, podere Montarone, podere Porcareccia, strada dei Pupilli, strada delle Gerlette, strada del Madonnino, strada di San Guglielmo, strada Grancia Sparapane, strada Porcareccia, strada provinciale 152 Aurelia Vecchia, strada provinciale 19 di Montemassi, strada provinciale 72 Bozzone, strada statale 1 Aurelia, via Angelo Guelfi, via Annibale Lapini, via Aurelia Nord, via del Ponte Rigone, via Fra' Giovanni Pantaleo, via Giuseppe Bandi, viale dei Garibaldini, via Nicola Fabrizi, via Piancani, via Stefano Canzio, via Vincenzo Malenchini, Strada Statale 1.Per quanto riguarda il ripristino degli asfalti, sarà portato a termine entro la fine di giugno.