Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, il duo Aleksey Igudesman (violino) e Hyung-ki Joo (pianoforte) è protagonista al Moderno

​Igudesman & Joo ​Igudesman & Joo

Il duo Aleksey Igudesman (violino) e Hyung-ki Joo (pianoforte) è protagonista con l'Orchestra della Toscana del Concerto di Carnevale di Agimus, "Rachmaninoff will survive". L'appuntamento è in programma sabato 10 febbraio 2024 alle ore 21 al Teatro Moderno di Grosseto: i biglietti sono in vendita online su Ticketgate al link https://www.ticketgate.it/event/concerto-di-carnevale/ (biglietto ridotto per i possessori della Carta Conad, per i soci di Fondazione Grosseto Cultura, per gli under 25 e gli over 65 e per gli studenti under 19) e anche in teatro prima dello spettacolo. Per informazioni: 339 7960148; agimus.grosseto@agimus.it; www.agimusgrosseto.it.

"Rachmaninoff will survive" è un omaggio di Igudesman & Joo - celebri in tutto il mondo, come testimoniano i milioni di visualizzazioni ai loro video su YouTube - a Sergej Rachmaninoff in occasione dei centocinquant'anni dalla nascita del compositore, celebrati nel 2023. E per l'occasione il duo coinvolgerà i musicisti dell'Orchestra della Toscana in una serie di sketch, per proporre melodie classiche da un inedito punto di vista.

Il programma del concerto: "Rach-Pag Fantasy" (basato sulla musica di Rachmaninoff; di Igudesman & Joo, Landymore), "Rachmaninoff by Himself" (di Rachmaninoff, Eric Carmen; arrangiamento di Joo), "Surprising Haydn" (di Hyung-ki Joo), "Flight of the Bumble Hornet" (di Rimsky-Korsakov, May; arrangiamento di Rachmaninoff e Joo), "Big Hands" (Igudesman & Joo, Rachmaninoff), "Amore Baciami" (di Rossi, Gestoni, Debussy; arrangiamento di Joo), "Dove sei finita" (di Aleksey Igudesman), "Staying Dead or Alive" (di Bee Gees; arrangiamento di Igudesman & Joo).

Il concerto è un evento della rassegna "La voce di ogni strumento" proposta da Agimus Grosseto con la direzione artistica del maestro Gloria Mazzi, il patrocinio del ministero della Difesa e del ministero della Cultura e il patrocinio delle istituzioni locali (il Comune di Grosseto, la Provincia di Grosseto e la Regione Toscana), la sinergia con le Forze dell'ordine e le caserme militari di stanza in città e in provincia, la collaborazione con tante associazioni, nazionali e locali, il sostegno dei main sponsor Castagneto Banca 1910 e il contributo dei negozi Conad di Grosseto. Parte del ricavato dalla vendita dei biglietti sarà donato per finalità benefiche.