Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, nuovo corso d'arte al Polo culturale Le Clarisse con il direttore Mauro Papa

Mauro Papa Mauro Papa


Lezioni con un docente speciale. Inizia un nuovo corso d'arte al Polo culturale Le Clarisse di Fondazione Grosseto Cultura. Da giovedì 4 aprile 2024, alle ore 18, fino a giugno, il direttore Mauro Papa terrà 5 lezioni su "La rivoluzione dei manifesti d'arte": il corso è gratuito e riservato ai soci di Fondazione Grosseto Cultura, sarà possibile sottoscrivere la tessera a 15 euro prima di ogni appuntamento.

"Il corso è ispirato alla mostra che allestiremo alla fine di maggio al Polo Le Clarisse dedicata alle opere di Leonetto Cappiello ? dichiara Papa ?. Il corso metterà in relazione la storia dei manifesti d'arte con la diffusione dei cartelloni pubblicitari a Grosseto dagli anni venti agli anni settanta del Novecento".

Figura di grande rilievo e influenza nell'ambito della grafica pubblicitaria in Europa, Leonetto Cappiello, è nato a Livorno nel 1875 ma si trasferì giovanissimo a Parigi dove raggiunse un notevole successo grazie alle caricature di personaggi che gravitavano nel mondo dello spettacolo e dello sport. Già alla fine dell'Ottocento iniziò a disegnare manifesti pubblicitari, per numerosissimi marchi commerciali e che lo resero famoso in tutta Europa. Lo stile di Cappiello fu importantissimo per le successive generazioni di cartellonisti. L'efficacia e la semplicità del suo tratto, con in primo piano una figura prorompente e colorata, che contrasta duramente con lo sfondo quasi sempre nero o scuro, sono servite da riferimento per tutti coloro che al manifesto si sono in seguito dedicati. A ciò si deve aggiungere che l'elemento distintivo caricatural-umoristico non fu mai ripudiato totalmente da Cappiello, che ebbe la grande sensibilità di farne un uso limitato, a tutto vantaggio della riuscita decorativa dei propri disegni.

Ed ecco il programma del corso: giovedì 4 aprile Mauro Papa parlerà quindi de "Lo stile Cappiello e gli anni venti", venerdì 19 aprile la lezione verterà su "I manifesti sotto dittatura", venerdì 3 maggio su "Il boom economico", mentre venerdì 24 maggio il corso è dedicato a "La crisi nei sessanta". L'ultimo appuntamento è in programma venerdì 7 giugno: il direttore si concentrerà su "Aulo Guidi e la nuova reclame".