Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, presentata la ventesima edizione della Festa di Primavera del Comitato per la vita

festa primavera La presentazione della Festa di Primavera

Una festa di solidarietà. La Festa di Primavera del Comitato per la Vita giunge alla ventesima edizione. L'evento che fa sbocciare la solidarietà in centro storico a Grosseto, è dedicato alla memoria della amatissima presidente Enrica Tognazzi, scomparsa dopo una lunga malattia nel 2019.

Come ogni anno, in piazza Dante e in piazza Duomo saranno allestite centinaia di piante tipiche del territorio ? grazie a ditte vivaistiche del Comune di Grosseto - in un vero e proprio giardino ai piedi di Canapone. L'intero ricavato della manifestazione sarà destinato al raggiungimento dell'obiettivo: acquisto di un ecografo di elevato livello qualitativo destinato alla U.o.c. di Radiologia Interventistica Oncologica e Muscoloscheletrica del Misericordia di Grosseto per l'esecuzione di procedure complesse ecoguidate di alta specializzazione.

La Festa di Primavera è realizzata grazie alla collaborazione con il Comune di Grosseto, la Provincia, Le Mura, la Pro Loco, il CoeSO, l'Azienda Asl Toscana Sud Est, la Uisp. In caso di pioggia la manifestazione verrà rinviata alla settimana successiva, nei giorni 20 e 21 aprile 2024 con gli stessi orari, modalità e luoghi.

"Siamo felici di tornare in piazza con la nostra Festa di Primavera ? dice il presidente del Comitato per la Vita Oreste Menchetti ? che rappresenta un grande momento di comunità per il territorio e per noi. Quest'anno abbiamo unito all'offerta delle piante anche tante iniziative di festa per rendere indimenticabili quei due giorni. Ritroviamo con gioia l'entusiasmo degli studenti e dei docenti dell'Istituto tecnico agrario e biotecnologico di Grosseto: questo ci riempie di gioia perché i ragazzi sono il nostro futuro. Grazie al CoeSO SdS e all'Asl Toscana Sud Est abbiamo aggiunto alla Festa anche due giorni di prevenzione oncologica perché tutta la nostra attività da più di 40 anni è volta alla prevenzione, diagnosi e cura del tumore. Mi fa piacere esprimere la mia più profonda gratitudine alla città di Grosseto e a tutti i comuni che nel tempo si sono uniti al nostro percorso: assistiamo a tante iniziative da parte di piccole e grandi aziende a favore del nostro Comitato, ciò ci riempie di orgoglio e di emozione. Negli anni abbiamo raccolto moltissimo ma il merito più grande va a tutti coloro che hanno donato. Vi aspettiamo in piazza!"

Soddisfazione ed entusiasmo sono stati espressi anche dagli assessori del Comune di Grosseto Sara Minozzi e Luca Agresti che hanno sottolineato l'importanza del ruolo del Comitato per la Vita nella nostra comunità.

A illustrare l'obiettivo è stato il dottor Roberto Dottori, responsabile scientifico del Comitato per la Vita insieme al dottor Michele Dentamaro, direttore del presidio ospedaliero Misericordia di Grosseto che ospiterà l'ecografo.

Anche Cinzia Machetti, dirigente del Leopoldo II di Lorena, ha dimostrato grande volontà di partecipazione a tutte le attività del Comitato per la Vita. Quest'anno il ruolo degli studenti dell'Istituto Agrario sarà ancora più grande durante i giorni della Festa di Primavera.

Ecco il programma:

sabato 13 aprile:
vendita piante, in collaborazione con l'Istituto Tecnico Agrario e Biotecnologico di Grosseto;
giornata della prevenzione oncologica, in collaborazione con COeSO SdS;
dalle 16.00 alle 18.00: artisti trampolieri della Scuola di Circo "Mantica" sfileranno lungo le vie del centro storico cittadino;

domenica 14 aprile:
vendita piante, in collaborazione con l'Istituto Tecnico Agrario e Biotecnologico di Grosseto;
giornata della prevenzione oncologica, in collaborazione con COeSO SdS;

dalle 10.30 alle 11.30 - Passeggiata in Rosa organizzata da Francesca Nicoletti della Palestra Pink Lady: una passeggiata lungo le vie del Centro Storico a sostegno delle donne malate di cancro. La partenza sarà da piazza Dante alle 10:30 per percorrere poi Corso Carducci, salita Bastione Garibaldi, si prosegue verso il Bastione Cavallerizza, Fortezza del Cassero Senese direzione Bastione Rimembranza, attraversamento Via Saffi, via Andrea da Grosseto, piazza dell'Indipendenza, Via Vinzaglio. Arrivo in piazza Dante intorno alle 11.30;
11.30 circa ? la Società Filarmonica Città di Grosseto suonerà per le vie del centro storico;
dalle 15.30 alle 16.30 - sfilata medioevale con i figuranti e tamburini dei Gruppi storici di Batignano, Gavorrano e Grosseto (percorso: partenza da piazza F.lli Gori, via Porciatti, via Oriana Fallaci, piazza F.lli Rosselli, via Oriana Fallaci, corso Carducci, piazza Duomo);
17.30: estrazione dei biglietti vincenti della Lotteria di solidarietà "Un biglietto per la Vita" 2024, protocollata con nr. 4688/2024, alla presenza dell'incaricato del Sindaco, presso il gazebo del Comitato. In caso di maltempo, l'estrazione avverrà presso la sede della Associazione, in Grosseto Via Varese, 22 - stessa data e stesso orario