Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, Azione: "Ancora vandalismo e spaccio in centro: serve sicurezza concreta e non d'immagine"

azione grosseto Il Comitato di Azione Grosseto

Ancora episodi di cronaca in centro a Grosseto: sulla questione interviene Azione.
"Azione Grosseto denuncia la propria preoccupazione per i fatti di vandalismo che sembra non abbiano soluzione di continuità, in piazza della Palma, piazza Nassiriya, zone e vie limitrofe, associate anche ad eventi criminosi di spaccio - si legge nel comunicato stampa -. Tali situazioni , più volte denunciati da cittadini e commercianti, sembrano fuori controllo ed il metodo, impunito, pare irridere la comunità intera. La presenza dell'esercito in piazza Marconi, spesso nella solitudine della piazza stessa, mostra quanto sia indispensabile, per la sicurezza dei cittadini, trovare soluzioni diverse da rinvenire quanto prima per offrire sicurezza in concretezza e non sicurezza di pura immagine ed apparente, anche per le evidenti e risapute competenze diverse che hanno i vari protagonisti artefici dell'ordine pubblico: vigili urbani, polizia, carabinieri e le unità dell'esercito relegate alle stazioni ferroviarie. Azione chiede quindi che con urgenza venga convocato il tavolo di confronto fra amministrazione e questura con la supervisione del prefetto, per addivenire ad una pronta soluzione quanto mai indispensabile ed urgente, stante il fatto che Grosseto è una piccola città di provincia che non può più sopportare fatti così gravi e reiterati".