Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, ridimensionamento Cemivet. Simiani (Pd): "Presenterò interrogazione parlamentare"

cemivet grosseto Il Cemivet

La politica si muove a tutela del Cemivet. "Il Centro militare veterinario di Grosseto è una eccellenza storica del territorio ed un volano economico ed occupazionale locale di enorme rilievo e potenzialità. Andrebbe quindi valorizzato e non smantellato come sembra voler fare il ministro Crosetto; su questa vicenda presenterò una interrogazione parlamentare": è quanto dichiara il deputato Pd Marco Simiani annunciando l'atto indirizzato al titolare del Dicastero della Difesa dopo le recenti indiscrezioni sul ridimensionamento della attività della struttura.

"Il progetto di razionalizzazione del comparto equestre, che prevede lo spostamento dell'intero parco fattrici e puledri dal CeMiVet di Grosseto a al Centro Militare di Equitazione di Montelibretti (Lazio) dove peraltro era già stata trasferita negli scorsi anni la scuola equestre di Mascalcia, va assolutamente bloccato. Il nostro territorio ospita dall'inizio del 1800 il centro militare veterinario che ha trovato un contesto ambientale e sociale perfetto per perseguire i propri obiettivi e ottenere risultati straordinari: spostare altre attività sarebbe sicuramente il preludio alla sua prossima chiusura e le ripercussioni dal punto di vista economico ed occupazionale sarebbero gravissime. La destra smetta di penalizzare Grosseto": conclude Marco Simiani.