Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, Cartesio Laboratorio e Design di Gabriella Anna Maria Cartella compie 25 anni di attività

Gabriella Anna Maria Cartella Gabriella Anna Maria Cartella

Una lunga storia imprenditoriale di successo. In via Liri, a Grosseto, Cartesio Laboratorio e Design di Gabriella Anna Maria Cartella ha tessuto la sua storia di passione e dedizione per oltre un quarto di secolo celebrando i 25 anni di attività. Fondato su tre pilastri fondamentali, osservare, comprendere e amare, questo laboratorio ha incarnato l'essenza stessa della creazione di gioielli: un'esperienza intima e personale che va oltre la mera estetica. Gabriella Anna Maria Cartella, titolare e maestro d'arte è l'anima del laboratorio. Nata a Martinengo, in provincia di Bergamo, ha abbracciato l'arte sin da giovane, perfezionando le sue abilità presso l'Istituto Statale d'Arte di Roma e laureandosi in Scenografia all'Accademia delle Belle Arti di Roma.

L'inizio dell'avventura imprenditoriale è avvenuto tra sfide e sacrifici. Dopo aver lavorato per alcuni anni in un laboratorio grossetano, ha aperto le porte di Cartesio nel 1999. Nonostante le difficoltà che ha dovuto affrontare nella sua vita, a partire dalla morte del padre quando era ancora bambina, Gabriella ha sempre trovato la forza per raggiungere traguardi importanti.

"I traumi si possono trasformare in un punto di svolta nella vita delle persone ? afferma Gabriella A. M. Cartella ?: se non si viene sopraffatti è proprio nei momenti più difficili e dolorosi che riusciamo a trovare la forza per cambiare direzione, per rinascere come persone e come professionisti. Questa è stata la mia esperienza e credo sia importante parlarne, per dare speranza a chi sta soffrendo."

La sua resilienza è diventata linfa vitale del laboratorio, alimentandone la crescita costante nel corso degli anni. Ogni gioiello creato da Cartesio porta con sé una storia unica, grazie all'approccio artigianale del fatto a mano e personalizzato. Ma il lavoro di Gabriella Anna Maria Cartella va oltre la creazione di gioielli. Nel 2000 aderisce al consorzio Conarte e nel 2017 inizia ad occuparsi di formazione.

"Credo nell'importanza di trasferire le competenze ai giovani collaborando con le scuole. -aggiunge - Questa è la terza annualità di seguito che insieme a Confartigianato Imprese Grosseto realizziamo al liceo Artistico il progetto La bottega orafa".

Oggi Gabriella è anche presidente del settore orafo di Confartigianato Imprese Grosseto e nel 2022 è stata premiata con il prestigioso Fiorino d'oro per l'eccellenza artigianale. Nello stesso anno è arrivata un'altra grande soddisfazione: il progetto la Bottega Orafa ha ottenuto il Premio Italo-Germanico di Eccellenza Duale.

"Confartigianato Imprese Grosseto si congratula con Gabriella per gli importanti risultati raggiunti in questi 25 anni di attività di Cartesio Laboratorio e Design. ? commenta Mauro Ciani, segretario generale di Confartigianato Imprese Grosseto ? Gabriella è un esempio eccellente di come l'artigianato tradizionale possa essere tramandato alle nuove generazioni, trasferendo tecniche e saperi ai giovani e contribuendo così a garantire continuità al settore."