Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, Aurelia Antica Multisala si dota di un sistema di proiezione laser di ultima generazione

Gianni Pucci Gianni Pucci

Una nuova tecnologia per una visione ancora più immersiva. Aurelia Antica Multisala di Grosseto segna un altro primato. Oltre ad essere stato il primo cinema in Toscana a poter offrire agli spettatori la visione dei film con la tecnologia audio surround Dolby Atmos, da ora l'esperienza in sala sarà ancor più coinvolgente per il pubblico: Aurelia Antica Multisala, infatti, ha dotato tutte le proprie 4 sale del sistema di proiezione laser, sostituendo completamente il tradizionale metodo di riproduzione a lampada. È l'unico cinema in provincia di Grosseto ? e uno dei due multisala in Toscana ? ad essere dotato completamente di questa nuova tecnologia. Un'innovazione con la quale saranno visibili tutti i prossimi film in programmazione, che porterà sostanziali benefici anche all'ambiente.

"La proiezione laser ? dichiara Gianni Pucci, uno dei titolari di Aurelia Antica Multisala ? rappresenta una vera e propria svolta nella qualità di visione dei film in sala, che siamo orgogliosi di poter offrire al pubblico. Questo nuovo sistema, infatti, offre agli spettatori una proiezione con immagini più luminose, colori più brillanti e dettagli più nitidi, esaltando la profondità e il contrasto. È un'evoluzione dell'alta definizione: ogni film regala la sensazione di una proiezione in 3D. Un'esperienza ancor più coinvolgente e immersiva per gli spettatori".

L'intervento è stato realizzato da Cinematografica Toscana Sud ? la società che gestisce Aurelia Antica Multisala ? con un progetto finanziato da fondi europei Pnrr tramite bando del Ministero della Cultura (NextGeneration EU, M1C3 - 1.3 "Migliorare l'efficienza energetica di cinema, teatri e musei")

"Il tradizionale sistema a lampada ? ricorda ancora Gianni Pucci di Aurelia Antica Multisala ? garantiva fino a 1.500 ore di proiezione per ogni apparecchiatura, poco più di un anno, con alti consumi energetici e un elevato surriscaldamento. La nuova tecnologia, invece, assicura un'operatività di almeno 30mila ore, dimezzando il consumo di energia elettrica, e minori tempi di raffreddamento. Questo si traduce in un impatto ambientale decisamente inferiore, eliminando la necessità di smaltire più frequentemente le lampade che hanno ormai esaurito il ciclo di attività".

Sul sito www.aureliaanticamultisala.it tutti i film in programmazione e la possibilità di acquistare i biglietti online.