Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Follonica, calcio: i ragazzi di Masi danno il massimo. Livorno sconfitto nella trasferta maremmana

L'esultanza dei ragazzi del Folgav L'esultanza dei ragazzi del Folgav

Vince e convince il Follonica Gavorrano, che batte per 1-0 il Livorno al termine di una gara dominata dai biancorossoblu. Atmosfera delle grandi occasioni per il match clou della 27° giornata del girone E di Serie D. In campo la prima della classe - la formazione di Marco Masi - contro la terza, quella dello squalificato Fabio Fossati. Al Malservisi-Matteini una cornice di pubblico da quasi tutto esaurito, con un totale di 1670 spettatori paganti e oltre 1000 tifosi del Livorno al seguito. Il Follonica Gavorrano gioca un grande primo tempo e parte subito forte: non passano neanche 30 secondi e arriva la prima grande occasione per gli uomini di Masi, con Regoli che si invola verso la porta e viene steso da Schiaroli, l'arbitro lascia correre. La palla arriva a Pino che calcia in porta, palla ribattuta da un difensore ospite. Traversa del Follonica Gavorrano su calcio d'angolo al 3', Dierna stacca e colpisce il montante, poi sulla respinta altra occasione biancorossoblu, ma la difesa del Livorno riesce a spazzare. Ancora una volta l'arbitro non interviene al 7', quando Nardella viene atterrato in area, per il direttore di gara incredibilmente si può proseguire. Lo Sicco poi prova la conclusione trovando la risposta del portiere.
Al 13' altra occasione per i biancorossoblu, oggi in maglia bianca, con il tiro di Nardella che viene ribattuto dalla difesa amaranto. Grande aggressività dei minerari, che al 15' ci riprovano con la punizione di Lo Sicco che sbatte sulla barriera, poi Pino ci prova al volo ma la palla non scende. Al 24' bell'intervento di Filippis, che in presa alta anticipa la testa di Luis Henrique. Al 26' sugli sviluppi di un corner altra occasione per la testa di Dierna, servito da Mauro. La sua incornata termina alta sopra la traversa. Al 37' il Follonica Gavorrano sblocca meritatamente il risultato. Calcio d'angolo insidioso nel quale nasce un batti e ribatti sul colpo di testa di Ampollini, il portiere non trattiene e il difensore colpisce poi per ultimo, depositando la palla in rete ancora di testa. Al 40' Pignat tenta la conclusione da fuori, palla alta sopra la traversa. Un minuto più tardi contropiede condotto da Pino, che vede Nardella sulla destra. Il numero 13 si appoggia la palla sul sinistro e calcia, la palla termina a lato. La prima occasione per il Livorno arriva al 44', con Bellini che cerca la conclusione da fuori con il sinistro, palla a lato. Il primo tempo si conclude sull'1-0 per il Follonica Gavorrano, dopo una frazione aggressiva. Così come aggressivo è il rientro nella ripresa, con Regoli che di testa impegna Facchetti sul calcio di punizione battuto da Lo Sicco. Al 12' altra grande occasione per i biancorossoblu: la punizione di Lo Sicco dalla trequarti è insidiosa, ne nasce un batti e ribatti con la palla che arriva a Regoli, appostato in area.
È bravo Facchetti a respingere la sua conclusione. Ancora decisivo al 20' il portiere del Livorno, che neutralizza un tiro a tu per tu di Nardella, servito da Pino. Facchetti gli chiude lo specchio e il risultato rimane sull'1-0. Al 21' è il Livorno invece a sfiorare il gol, il colpo di testa di Giordani termina la sua corsa sulla traversa. Il grande agonismo in campo si traduce in tante battaglie che spezzettano il gioco, mentre al 35' il sinistro di Curcio dalla distanza termina fuori. Al 41' il corner di Macrì arriva a Barlettani, che di tacco mette la palla fuori. Poco dopo Mencagli in contropiede ci prova da posizione defilata, non trovando la porta. Al 43' Barlettani si invola sulla fascia destra e arriva sul fondo, servendo Mencagli appostato in area. L'attaccante spara alto sopra la traversa. Poi dopo un minuto ci prova anche Macrì con il sinistro, palla fuori. Al 48' azione personale di Souare, che arriva a calciare dal limite, Facchetti blocca centralmente. Dall'altra parte Giordani ci prova in rovesciata, Filippis blocca in tuffo. Il Livorno non riesce più a rendersi pericoloso, con il triplice fischio che decreta la vittoria del Follonica Gavorrano, che batte gli amaranto per 1-0 e consolida il primato.
UsFG: Filippis, Pignat, Dierna, Grifoni (37' st Souare), Pino (27' st Macrì), Nardella (30' st Ceccanti), Mauro (30' st Barlettani), Lo Sicco, Ampollini, Botrini, Regoli (23' st Mencagli). A disp.: Marenco, Brunetti, Modic, Bellini, Mencagli. All. Masi.
LIVORNO: Facchetti, Tanasa, Nardi, Luci (31' st Carcani), Curcio, Goffredi (31' st Savshak), Bellini (36' st Tenkorang), Schiaroli (1' st Brenna), Luis Henrique (11' st Cori), Camara, Giordani. A disp.: Albieri, Menga, Sabattini, Likaxhiu. All.: Correale.
ARBITRO: Virgilio di Agrigento. Ass.ti: Spagnolo di Lecce, Tagliaferro di Caserta.
RETI: 37' Ampollini (FG).
NOTE: Spettatori paganti: 1670. Recupero: pt 1', st 6'. Ammoniti: Dierna, Lo Sicco, Giordani, Ampollini, Macrì, Cori, Barlettani.