Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Gavorrano, come tornare nel passato e conoscere la vita dei minatori. Musei aperti

Al museo di Gavorrano Riaperti i musei

Torna la possibilità di immergersi nella storia della Maremma, sia per i cittadini sia per i visitatori. Il Museo minerario in galleria e il GeoMet, Museo della Geodiversità e delle Miniere, situati alla Porta del Parco Nazionale delle Colline Metallifere a Gavorrano, (Piazzale Livello +240 ? Pozzo Impero), riaprono al pubblico.
Ecco tutte le informazioni utili. Gli orari sono fino a domenica 28 aprile compresa, dalle ore 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 con visite guidate previste alle 10.30 e alle 16.30. Nel mese di maggio i due musei sono aperti mercoledì 1 e giovedì 2 maggio e tutti i venerdì, sabato e domeniche del mese dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19 con gli orari per le visite guidate sempre alle 10.30 e alle 16.30.
Il Geomet, inaugurato nel dicembre del 2022, è una struttura museale innovativa che intende raccontare ai visitatori, tramite video, pannelli informativi, reperti e minerali, gli aspetti geologici che caratterizzano questa parte di Maremma: dai giacimenti minerari allo sfruttamento delle geo risorse dai tempi antichi fino alla chiusura delle miniere alla fine del secolo scorso.
Il Museo in galleria è ospitato nella cosiddetta "riservetta", una galleria che aveva la funzione di deposito degli esplosivi. Nel percorso il visitatore ripercorre tutte le fasi del sito minerario, l'estrazione, il lavoro di supporto, ma si sperimentano anche, attraverso la narrazione della guida e grazie alle luci, le immagini, i suoni e le installazioni multimediali, le condizioni ambientali e di lavoro estremamente gravose all'interno della miniera.
Info e prenotazioni; tel: 0566843402, e-mail: info@parcocollinemetallifere.it