Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Massa Marittima, Pacella (Noc): "Poli un profilo moderato, non ideologico apprezzato dalla gente"

Il candidato Sandro Poli Il candidato Sandro Poli

"Nuovo Orizzonte Civico sostiene con convinzione Sandro Poli come sindaco di Massa Marittima". Lo annuncia il presidente dell'associazione Claudio Pacella a nome dell'intero direttivo.
"Da quando ci è stato proposto il nome di Sandro Poli dai nostri referenti locali - afferma Pacella - abbiamo immediatamente ritenuto che fosse lui la persona giusta per amministrare la città. Un profilo moderato, non ideologico, apprezzato dalla gente e impegnato in prima persona nel mondo associazionistico e culturale cittadino, con un ruolo di rilievo come quello di delegato della provincia di Grosseto nel Comitato Regionale per le Rievocazioni Storiche, che porta avanti con grande impegno e competenza. Sandro Poli, che ha il sostegno dei partiti del centrodestra moderato e del centro riformista è anche il candidato migliore cui può guardare il mondo civico che noi rappresentiamo".
Con Poli Nuovo Orizzonte Civico condivide anche il tema della sanità e del distretto socio sanitario. "La nostra associazione - afferma Pacella - a tutti i livelli condivide la necessità di ripensare i distretti socio-sanitari, la tutela dei piccoli ospedali e la salvaguardia della medicina territoriale. In questo le idee di Sandro Poli sono anche le nostre e dei nostri iscritti".
"Le ultime amministrazioni ? afferma Pacella- hanno confermato che a Massa Marittima c'è necessità di un cambiamento e L'Alternativa è il nome ideale per la persona che deve rappresentarla. Noi crediamo che Sandro Poli sia il candidato giusto per dare una svolta al Comune". Pacella invita anche ad una riflessione le altre forze civiche e politiche che hanno fatto scelte diverse. "Tutte le forze alternative al centrosinistra massetano - afferma il presidente di Nuovo Orizzonte Civico - hanno combattuto e si battono insieme a difesa dell'ospedale e per il ritorno al distretto socio-sanitario delle Colline Metallifere. La compattezza che quel gruppo ha dimostrato per così tanto tempo, nel rispetto delle scelte di ognuno, sarebbe dovuta rimanere tale, tanto più con la presenza di Sandro Poli che rappresenta una garanzia per tutte quelle forze, anche molto diverse tra loro, che avevano trovato un equilibrio su un tema così sentito. Sono convinto che Poli sia un candidato altamente competitivo che ha grandi possibilità di vittoria, ma se in questi ultimi giorni, prima della presentazione delle liste, l'attuale frammentazione si coagulasse di nuovo sulla sua figura, allora avrei quasi la certezza che da giugno Massa Marittima possa conoscere i benefici dell'alternanza di governo".