Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Massa Marittima, illuminazione pubblica, terminati i lavori: ora ci sono 14 nuovi punti luce a led

niccioleta pubblica illuminazione Un punto luce a Niccioleta

La frazione è sempre più green. Sono stati completati i lavori di riqualificazione dell'illuminazione pubblica della frazione di Niccioleta. Il Comune di Massa Marittima ha installato 14 nuovi punti luce per illuminare il percorso che dall'abitato del villaggio di Niccioleta conduce all'ostello della Miniera e al Centro di Documentazione della Storia Mineraria e delle Colline Metallifere.

"Abbiamo reso percorribile anche in notturna la suggestiva camminata che facevano i nostri minatori per recarsi al lavoro. ? spiega Ivan Terrosi, assessore comunale alla Transizione Ecologica, all'Ambiente e al Decentramento ? Quella strada, che prima era completamente al buio, adesso è percorribile in sicurezza. Si tratta di un intervento molto importante anche ai fini del progetto di valorizzazione del villaggio minerario di Niccioleta, che ci ha visto impegnati con la comunità locale e con la collaborazione del Parco Nazionale delle Colline Metallifere ed il contributo della Massa Marittima Multiservizi e di Regione Toscana, nella realizzazione del Percorso della memoria, un itinerario urbano pedonale, in cui rientra anche questa via, segnalato da 14 pannelli informativi, che indicano e raccontano al visitatore, tappa dopo tappa, i luoghi simbolo della vita e del lavoro dei minatori e le vicende più importanti della storia locale."

"I nuovi lampioni installati sono con tecnologia a led - prosegue ancora l'assessore Ivan Terrosi ?. L'intervento rientra infatti nel piano complessivo di efficientamento energetico che il Comune di Massa Marittima sta portando avanti in partnership con l'azienda Engie. Un progetto ambizioso che si pone l'obiettivo di efficientare la pubblica illuminazione su tutto il territorio comunale generando risparmi e contribuendo alla salvaguardia dell'ambiente con la riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera. In tutto stiamo sostituendo tra capoluogo e frazioni 1800 punti luce, che consentiranno complessivamente di evitare l'immissione in atmosfera di 4mila tonnellate di CO2, che equivalgono alla piantumazione di oltre 19mila alberi."