Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Monterotondo Marittimo, Giacomo Termine presenta la sua squadra e il programma per il futuro

Giacomo Termine Giacomo Termine

Lista elettorale e programma: il sindaco uscente spiega i suoi piani per il futuro. Domenica 12 maggio 2024, alle ore 18, al Teatro del Ciliegio di Monterotondo Marittimo, Giacomo Termine, primo cittadino e candidato sindaco alle prossime elezioni amministrative dell'8 e 9 giugno, presenta i candidati della sua lista "Siamo Monterotondo Marittimo".
L'incontro sarà anche l'occasione per illustrare il programma ai cittadini. Una lista nel segno della continuità con l'attuale Consiglio comunale: si candidano infatti Roberto Creatini, vicesindaco del mandato in corso; Monica Cavicchioli, Marco Cerboneschi, Aibla Danushi, Giulia Fanetti; Luisa Frati, Eugenio Giglioni e Mario Tanda che sono i consiglieri comunali uscenti. La lista è composta inoltre da Elena Angiolini e Dino Fidanzi.
"Questi 10 anni da sindaco di Monterotondo Marittimo hanno costituito una grande scuola a livello professionale e umano ? commenta Giacomo Termine - facendo crescere in me la sensibilità civica e la comprensione dei bisogni del territorio. Ma nessuno dei risultati raggiunti sarebbe stato possibile senza il determinante apporto delle straordinarie persone che hanno lavorato al mio fianco, dai consiglieri alla giunta. Questo dimostra quanto sia determinante la scelta della squadra. E sono fiero di tutte le persone che hanno deciso di candidarsi nella lista Siamo Monterotondo Marittimo. La passione politica e l'amore per il nostro territorio ci hanno portato a vincere sempre tante sfide, contribuendo allo sviluppo e alla crescita di Monterotondo Marittimo. Possiamo pertanto andare orgogliosi degli importanti risultati raggiunti e procedere a testa alta".
"Continueremo a difendere la nostra economia ed il lavoro ? prosegue Termine ? porteremo avanti i progetti avviati, consapevoli del valore del territorio in cui viviamo. Una delle partite più importanti da giocare sarà quella del rinnovo della concessione geotermica. Lavoreremo per migliorare i parametri ambientali e cogliere le opportunità che si apriranno in termini di sviluppo socio occupazionale nella nostra comunità. Quello che vogliamo continuare a garantire a Monterotondo Marittimo è un'amministrazione comunale capace di accompagnare e sostenere la crescita e di essere un punto di riferimento per tutti i cittadini in termini di servizi e di pari opportunità."
Ecco i candidati:
Elena Angiolini 64 anni, pensionata, vive Monterotondo Marittimo."Sono un'infermiera in pensione da due anni, impegnata nell'associazionismo sportivo da circa trenta, alla mia prima esperienza come candidata."
Monica Cavicchioli 49 anni, commerciante, vive a Monterotondo Marittimo."Mi ricandido perché vorrei proseguire il lavoro iniziato dieci anni fa, offrendo il mio impegno per migliorare il nostro Comune. Metterò a servizio delle persone e delle attività le mie competenze e la mia passione."

Marco Cerboneschi 50 anni, operaio metalmeccanico a Piombino, vive a Monterotondo Marittimo."Residente da sempre a Monterotondo Marittimo, dopo gli studi da Perito Elettrotecnico ho iniziato a lavorare dal 1995 a Piombino come operaio metalmeccanico, dove svolgo da molti anni il doppio ruolo di RSU ed RLS. Da dieci anni faccio parte dell'A.C. di Monterotondo Marittimo e vorrei continuare ad impegnarmi per rimanere al servizio della comunità."
Roberto Creatini, 59 anni, dipendente Enel Green Power Italia. "Ho accettato questa candidatura per portare avanti un percorso iniziato 10 anni fa con Giacomo Termine e l'attuale gruppo consiliare. Sono stati anni intensi e proficui per la crescita della nostra comunità. Con massimo impegno e serietà voglio garantire una continuità alle politiche finora attuate e soprattutto incrementare il livello di benessere sociale e sanitario di tutti i cittadini."

Aibla Danushi, 33 anni, impiegata, vive a Monterotondo Marittimo. "Mi presento di nuovo come candidata al Consiglio comunale di Monterotondo Marittimo dove dal 2003 ho anche scelto di vivere. Porterò con me, questi 5 anni di esperienza, la gioia e l'entusiasmo per continuare a crescere e migliorare la vita nel nostro territorio."
Giulia Fanetti 40 anni, impiegata presso una cooperativa sociale, vive a Monterotondo Marittimo."Sono un'assistente sociale ed educatrice libera professionista nel settore della formazione di operatori sociosanitari, operatori addetti all'assistenza di base e operatori specializzati nella comunicazione e autonomia per persone con disabilità."
Dino Fidanzi 80 anni, pensionato, vive a Frassine. "Non potevo dire di no. Sono nato qui e la passione per la politica è sempre stata centrale nella mia vita. Sono stato consigliere comunale fino agli anni 2000 e oggi mi candido nuovamente per migliorare, insieme ai giovani e alle associazioni la comunità in cui viviamo."
Luisa Frati 49 anni, libera professionista, ricercatrice universitaria, vive a Monterotondo Marittimo."Sono nata a Monterotondo Marittimo, dove vivo e lavoro. Sono laureata in Scienze Naturali e ho un dottorato di ricerca in scienze applicate all'ambiente. Sono co-fondatrice e rappresentante legale di TerraData, uno spin-off dell'Università di Siena che si occupa di monitoraggio ambientale. Non mi sento una politica, piuttosto mi piace contribuire alla gestione del mio paese per renderlo sempre più vivibile e accogliente per residenti e turisti".
Eugenio Giglioni 32 anni, dipendente Enel green Power presso Lago Boracifero, vive a Monterotondo Marittimo.
"Dopo questi 5 anni di legislatura sono pronto a rinnovare il mio impegno dando il massimo, con la volontà di portare avanti i tanti progetti iniziati e i progetti futuri che abbiamo in programma per il nostro Comune."
Mario Tanda, 53 anni, coltivatore diretto, ha il suo caseificio a Monterotondo Marittimo. "Voglio dare il mio contributo alla valorizzazione dei prodotti tipici di questo meraviglioso territorio".