Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Orbetello, mamma sale sul treno e dimentica la valigia a terra: gliela riconsegnano i carabinieri

carabinieri stazione

Una disavventura a lieto fine. Un insolito intervento dei carabinieri di Orbetello, nel corso della settimana appena passata, si è concluso con un gran respiro di sollievo per una mamma che, dopo essere salita a bordo di un treno alla stazione ferroviaria di Orbetello, si era resa conto di non aver con sé la propria valigia.

La donna aveva chiamato il 112, in stato di evidente agitazione, raccontando all'operatore di essersi distratta durante la salita a bordo del treno sul quale si trovava, anche a causa del fatto che si trovava da sola a dover prendere il treno, dovendo in contemporanea badare alla propria figlia di soli 10 mesi.

La chiamante aveva quindi chiesto accoratamente un aiuto, sottolineando l'importanza del contenuto del bagaglio, al cui interno c'erano diversi importanti documenti personali.

Compresa la situazione e valutata l'emergenza, l'operatore non ha perso tempo ed ha inviato subito una pattuglia sui binari della stazione, dove la valigia è stata fortunatamente rinvenuta integra. Il bagaglio è stato quindi recuperato dai militari, che hanno poi raggiunto la proprietaria, nel frattempo scesa alla Stazione ferroviaria di Capalbio preoccupata per le sorti del bagaglio. La donna ha così in breve potuto recuperare le sue cose, ed ha continuato serenamente il viaggio.