Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Monte Argentario, le nuove sfide della nautica al centro di un incontro organizzato da Cna

Nautica in convegno


Un'occasione per parlare delle nuove sfide della nautica. È in programma sabato 16 marzo, all'hotel A Point di Porto Ercole (Monte Argentario) l'evento "Il futuro della nautica. Mercato, innovazione, sostenibilità" organizzata da Cna Grosseto, insieme a Cna Nautica, Cna Toscana e con il patrocinio della Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno.

Un incontro, al quale hanno aderito oltre partecipanti 150 partecipanti tra istituzioni, esperti del settore e imprese del comparto, pensato per offrire un'occasione di approfondimento e di riflessione sull'economia blu, tra prospettive di crescita e progetti di innovazione e internazionalizzazione del settore, a partire dai dati elaborati con il rapporto sulla nautica, di Cna nazionale, e quelli presentati dalla Camera di Commercio della Maremma e del Tirreno. Saranno presenti all'incontro anche i parlamentari del territorio, i senatori Simona Petrucci e Silvio Franceschelli e gli onorevoli Fabrizio Rossi e Marco Simiani.

Con l'aiuto di numerosi ospiti ed esperti, quindi, saranno presi in esame i vari aspetti, con questo programma: alle 9.30 apertura dei lavori con i saluti di Arturo Cerulli, sindaco di Monte Argentario, Riccardo Breda, presidente di Cna e della Camera di commercio della Maremma e del Tirreno, Luca Tonini, presidente di Cna Toscana, e Gaetano Angora, contrammiraglio (Cp) Comandante direzione Guardia costiera di Livorno.
A seguire presentazione del Rapporto nazionale CNA Nautica a cura di Antonio Murzi, responsabile del centro studio di Cna Nazionale e Fabio Piacenti, presidente di Eures ? Ricerche economiche e sociali. La parola passerà poi a Raffaella Antonini, della Cciaa della Maremma e del Tirreno, per l'intervento "Economia blu in provincia di Grosseto. I numeri del sistema camerale".

"La nautica, tra innovazione e internazionalizzazione e le prospettive al 2030" saranno al centro dei contributi di Pietro Angelini, direttore generale di Navigo e amministratore delegato del Distretto tecnologico nautica e Portualità e di Leonardo Marras, assessore all'Economia, allo Sviluppo economico, al Credito e al Turismo della Regione Toscana.
A fine mattina, le conclusioni saranno affidate a Mario Mainero, presidente nazionale di Cna Nautica, l'incontro sarà moderato da Alessandro Battaglia, referente nazionale di Cna Nautica.

L'evento è reso possibile grazie al supporto delle aziende Elettromare di Gabriele Fusini e della Nautica Cala Galera.