Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Monte Argentario, Giornata del Mare: studenti in visita alla Sezione Operativa Navale della Gdf

vedetta porto santo stefano Sezione operativa navale di Porto Santo Stefano, una vedetta

Le iniziative anche in Maremma. L'entrata in vigore del decreto sul codice della nautica da diporto ha sancito il riconoscimento costituzionale della Giornata del Mare, la cui celebrazione è prevista il giorno 11 aprile di ogni anno. È anche attraverso la celebrazione di questa ricorrenza che la Guardia di Finanza, con il proprio Comparto Aeronavale, vuole contribuire a stimolare nei giovani studenti delle scuole secondarie di secondo grado la cultura marinara e il concetto di cittadinanza del mare.

Quest'anno l'iniziativa si colloca, tra l'altro, nell'ambito delle celebrazioni per il 250° anniversario della fondazione del Corpo della Guardia di Finanza promosse all'insegna dei valori e delle tradizioni che da sempre accompagnano ed ispirano il Corpo con lo sguardo rivolto al futuro. Gli eventi sono stati organizzati presso tutti reparti aeronavali dipendenti dal Roan di Livorno e, nello specifico, hanno riguardato gli studenti di differenti percorsi formativi di primo e secondo grado. In particolare, il Comandante del Roan di Livorno, presso la caserma Tullio Santini, ha ricevuto la visita degli studenti dell'Istituto di Istruzione Superiore "Buontalenti-Cappellini-Orlando" ? indirizzo nautico - nonché una rappresentanza della I classe degli allievi Ufficiali dell'Accademia Navale di Livorno.
Presso la Sezione Aerea di Pisa sono stati ricevuti gli studenti delle classi V, indirizzo aeronautico, dell'Istituto di Istruzione Superiore "L. Da Vinci ? Fascetti", alla Sezione Operativa Navale di Portoferraio quelli appartenenti ai diversi Istituti Superiori isolani accolti a bordo della nave scuola della Guardia di Finanza "Giorgio Cini", in crociera addestrativa con un'aliquota di allievi ispettori del contingente navale del Corpo.

Anche alla Sezione Operativa Navale di Marina di Carrara è stata organizzata una visita dell'Istituto Tecnico Nautico "Fiorillo". La Sezione Operativa Navale di Porto Santo Stefano, invece, ha accolto sulle proprie unità navali, anche di ultima generazione, i piccoli studenti dell'Istituto Comprensivo Monte Argentario - Giglio.

Le visite, finalizzate ad accrescere la sensibilità dei giovani studenti verso il mare, sono state organizzate prevedendo due momenti fondamentali: la proiezione di appositi briefing illustrativi sui compiti e sull'impiego della componente aeronavale della Guardia di Finanza, con accento sulle storiche tradizioni che uniscono il Corpo all'ambiente marino, e le visite agli assetti, aerei e navali, presenti ai Reparti.

Per quest'ultimo aspetto presso il porto di Livorno è stato ormeggiato anche il Pattugliatore Multiruolo P.02 Monte Cimone, della Stazione Navale di Manovra di Messina, assetto di punta della componente alturiera del comparto aeronavale costantemente impiegato in operazioni anti-immigrazione, contrasto ai traffici illeciti di sostanze stupefacenti perpetrati via mare e per le missioni internazionali svolte sotto egida Frontex.

Gli eventi, presso le sedi dei reparti aeronavali, hanno riscosso vivo entusiasmo da parte degli alunni partecipanti i quali hanno esaltato la professionalità dei militari intervenuti ed elogiato il ruolo della Guardia di Finanza anche a protezione dell'ambiente marino, risorsa da amare e preservare.