Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Monte Argentario, il ricordo dell'anniversario dell'Azione di Premuda nella Giornata della Marina

pezzi collezione artemare La collezione di Artemare

Si celebra una ricorrenza storica. Lunedì 10 giugno, con la Giornata della Marina, la forza armata celebra l'anniversario dell'Azione di Premuda del 10 giugno 1918, una delle più significative e ardite azioni compiute sul mare durante la Prima guerra mondiale, quando il comandante Luigi Rizzo e il guardiamarina Giuseppe Aonzo, al comando dei Mas 15 e Mas 21, attaccarono una formazione navale austriaca nelle acque antistanti Premuda - costa dalmata, provocando l'affondamento della corazzata Szent Istvan "Santo Stefano".

La storia della Marina Militare costituisce un prezioso patrimonio di valori e tradizioni che ogni marinaio custodisce e trasmette nell'ordinaria quotidianità, "marinai una volta marinai per sempre" frase di Joseph Conrad nel racconto Falk: A Reminiscence divenuto il motto dell'Associazione Nazionale Marinai d'Italia. Per tutta la giornata della ricorrenza a bandiera navale italiana e il guidone di Artemare Club sventoleranno dal balcone della sede del sodalizio in Corso Umberto 77 ? 79 a Porto Santo Stefano. Il comandante Daniele Busetto invita tutti lunedì a visitare la sede, dalle 10 alle 13. Qui sono custoditi tanti quadri, modellini e centinaia di volumi in tema storia delle Marina della collezione del presidente della venticinquennale associazione e un pannello con tutti i crest araldici della navi e comandi dove ha prestato servizio. Per quanto riguarda i volumi si segnala la presenza dell'importante libro La Marina Militare ? uniformi, fregi e distintivi dal 1861 ad oggi molto utile per chi ignora gradi e titoli e come rivolgersi al personale della Forza Armata in servizio e a riposo.