Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Capalbio, proseguono gli appuntamenti con Capalbioff: Cerri racconta i briganti maremmani

La copertina del libro La copertina del libro

Capalbioff è la rassegna letteraria dedicata all'editoria indipendente, ideata da Daniele Petruccioli e Andrea Zandomeneghi e promossa da Fondazione Capalbio e dal Comune. Dopo il successo della presentazione di Enzo Sinigaglia, stavolta ad andare in scena è il giovane autore locale Filippo Cerri: il suo libro Di Macchia e di morte, ballata degli ultimi briganti: l'identità maremmana (Effequ) verrà presentato sabato 8 giugno, alle ore 18.30, alla galleria Il Frantoio di Capalbio.
Filippo Cerri. L'autore maremmano ha portato alla ribalta la trasposizione letteraria del modello dei film western come chiave di rappresentazione dei briganti maremmani. Cos'è la Maremma? Chi erano i briganti? E i carabinieri? La formazione della leggenda di Tiburzi e cosa può significare oggi per noi. Un approccio critico alla retorica dell'identità maremmana. Il prossimo appuntamento, che si terrà sabato 15 giugno, alle ore 18.30, vedrà protagonista Pier Paolo Di Mino con Lo splendore: la mistica (Laurana). Per maggiori informazioni è possibile scrivere a fondazionecapalbio@gmail.com.