Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Manciano, il Comune cerca soggetti interessati all'organizzazione e la gestione dei centri estivi

centri estivi

Una aiuto concreto alle famiglie, dopo la chiusura estiva delle scuole. "Abbiamo lavorato con largo anticipo per avviare un'indagine di mercato rivolta ai soggetti interessati all'organizzazione e alla gestione dei centri estivi per bambini e ragazzi". Queste le parole dell'assessore al Sociale del Comune di Manciano, Roberto Bulgarini in occasione della pubblicazione dell'avviso sul sito internet istituzionale.

"È la prima volta ? continua Bulgarini - che si pone attenzione a questo genere di esigenza delle famiglie, con una tempistica adeguata. È la prima volta che un'indagine di mercato sia stata avviata nel mese di febbraio e quindi siamo fiduciosi che i centri estivi partiranno regolarmente a giugno e a luglio quando le scuole saranno chiuse. Rispetto al passato daremo una risposta concreta ai genitori che d'estate lavorano e che avranno a disposizione i campi in cui far svolgere le attività educative, sportive, ludiche e ricreative ai propri figli. Ringrazio gli uffici per il lavoro svolto".

"I centri estivi ? afferma Matteo Bartolini, consigliere comunale delegato allo Sport - sono rivolti a bambini e a ragazzi dai 3 ai 12 anni, divisi nelle fasce di età 3-6 anni e 7-12 anni, che si svolgeranno principalmente nei locali scolastici di Manciano, Marsiliana e Montemerano per un periodo replicabile minimo di 4-5 settimane (un mese), a partire dal 17 giugno per la fascia di età 7-12 e a partire dal 1° luglio per i bambini della fascia di età 3-6 anni".

Maggiori informazioni sul sito del Comune di Manciano.