Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Santa Fiora, la comunità è invitata a partecipare all'incontro sul turismo. Ci saranno tutti i dati

Incontro pubblico Incontro pubblico

"Il presente e il futuro del turismo - dicono dal Comune di Santa Fiora - non possono dipendere esclusivamente da un impegno individuale, della singola azienda ricettiva, ristorativa, del singolo operatore turistico, ma devono necessariamente diventare un lavoro collettivo in cui tutti i soggetti appartenenti alla filiera turistica siano coinvolti in modo consapevole".

Partendo da questo assunto il Comune di Santa Fiora ha avviato un percorso di educazione alla destinazione, rivolto a tutta la comunità di Santa Fiora che prende il via con l'incontro pubblico in programma giovedì 22 febbraio 2024, alle ore 10, nella sala del Popolo del Palazzo comunale e proseguirà con un calendario di successivi appuntamenti che saranno comunicati e condivisi con gli operatori il giorno stesso.

Durante l'incontro saranno restituiti i risultati del lavoro di indagine svolto sul territorio nei 6 mesi precedenti sul sentiment interno (interviste alla popolazione, ai commercianti, agli operatori) ed esterno (interviste ai turisti che hanno trascorso le vacanze estive a Santa Fiora); saranno presi in considerazione i dati e le analisi quantitative e qualitative sulla domanda e offerta turistica di Santa Fiora (osservatorio territoriale). Seguirà un'introduzione delle attività di educazione alla destinazione che proseguiranno nei prossimi mesi.

"Tutte queste azioni, dalla ricerca sul sentiment agli incontri formativi per gli operatori turistici e la popolazione, sono stati finanziati dal Comune con le risorse del Pnrr ottenute con la partecipazione al bando ministeriale per la rigenerazione dei borghi - spiega il sindaco Federico Balocchi - attraverso il progetto Santa Fiora Smart Village che lo scorso anno ha vinto un finanziamento da 1milione e 600mila euro, risorse destinate al progetto Smart Village ma anche allo sviluppo economico, sociale, culturale e turistico del borgo. Il percorso di costruzione della destinazione turistica prevede altre azioni tese ad allargare l'esperienza dell'accoglienza diffusa, già sperimentata a Santa Fiora; alla definizione dei principali prodotti esperienziali espressione del territorio, fino alla creazione di una guida digitale del borgo."

All'incontro interverranno: Giancarlo Dell'Orco, destination manager della società cooperativa Coopera, uno dei partner del Comune sul bando Pnrr -Attrattività dei Borghi; Giorgia Bettaccini, manager di comunità.