Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Civitella Paganico, Rossi: "Agevolazioni per gli esercenti e rilancio del patrimonio culturale"

Franco Rossi Franco Rossi

L'economia è al centro del programma. Franco Rossi, candidato sindaco della lista di centrodestra di Civitella Paganico, parte con uno slogan ben chiaro: Borghi del Benessere, proponendo una serie di misure e correttivi da adottare per il rilancio delle attività commerciali e dell'economia di tutto il comune.
"Il tema del suolo pubblico - dice Franco Rossi - è uno dei tanti aspetti importanti per il rilancio delle attività commerciali e artigianali sia di Civitella che di Paganico, ma anche di tutte le frazioni. L'occupazione del suolo pubblico per bar, ristoranti, pizzerie e comunque esercenti che fanno somministrazione di alimenti e bevande dovrà essere incentivata, tramite una serie di agevolazioni per chi vuole mettere più arredi: tavoli, sedie, ombrelloni, con procedure amministrative e burocratiche snelle partendo dall'ampliamento dell'utilizzo del suolo pubblico di base, che dovrà essere dato in concessione per 180 giorni (stagione turistica), fino addirittura ad arrivare a triplicarlo, ma con un canone dimezzato per l'incremento autorizzato, nel rispetto, ovviamente, dei luoghi e della sicurezza stradale."
"Anche questa proposta prevista nel nostro programma elettorale - spiega Rossi, - è un modo concreto e realistico per incentivare l'economia dei nostri borghi. La bella stagione da noi dura quasi otto mesi all'anno. Pertanto, aumentare i coperti o i tavoli da servire non solo aumenterebbe il fatturato per gli esercenti, ma consentirebbe al tempo stesso di creare alcuni posti di lavoro in più".
E ancora: "Nei nostri borghi è decisamente più bello trovare arredi omogenei e attività che tengono vivo il territorio oltre che fornire un servizio. La valorizzazione dei nostri paesi, con percorsi legati anche alle eccellenze del territorio come l'enoturismo, diventano un passaggio fondamentale per la riqualificazione degli stessi e nel contempo fanno da veicolo pubblicitario per tutto il comune. Chiese, piazze e musei, uniti alle tradizioni culturali e popolari dei vari borghi hanno bisogno di essere conosciuti maggiormente rispetto a quanto è stato fatto durante gli ultimi anni. Tra l'altro l'ambito turistico del quale fa parte il nostro comune è stato ultimamente dichiarato Comunità europea dello sport 2024, e purtroppo molti cittadini neanche ne sono a conoscenza".
"Ormai turismo e sport vanno di pari passo, e attirano sempre più gli amanti sia del bel paesaggio, sia quelli dei beni culturali, aspetti, quest'ultimi, che nei nostri territori abbondano. Quello che però è mancato in tutti quest'anni di governo della sinistra, è stata una programmazione seria e sinergica con tutti gli attori del territorio, a partire dalle eccellenze dell'agroalimentare, dalle tante aziende che fanno fatturato ma che non sono state valorizzare dall'attuale amministrazione comunale. Noi abbiamo serie proposte sul piatto, e siamo pronti a lavorare concretamente per riportare tutto il comune di Civitella Paganico fuori dalla fase di declino nel quale versa", conclude il candidato Franco Rossi.