Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto hockey, il CP Edilfox si prepara con entusiasmo ad affrontare la trasferta veneta

CP Edilfox Grosseto

Un vero e proprio tour de force, con 6 partite in 15 giorni. Il Circolo Pattinatori Edilfox di Grosseto è atteso sabato sera alle 20,45, sulla pista del VenetaLab Breganze (diretta su You Tube Fisr), da primo match di questa serie. I ragazzi di Michele Achilli, rimasti sul podio con dodici punti grazie alla sofferta vittoria contro un combattivo Monza, sono i favoriti dell'incontro, valido per la settimana di andata, contro una squadra che ha messo insieme solo tre punti, battendo in casa il Sandrigo per 3-1, ma che piano piano si sta assestando nella nuova categoria.
Un avversario, insomma, da prendere con le dovute cautele, alla luce di quanto è successo contro i brianzoli di Colamaria, che non sono tornati dalla pista Mario Parri con un risultato positivo perché Adria Català, per dirla con le parole mai banali di mister Achilli, «ha parato anche il buio». Con il morale alto per aver comunque conquistato la quarta vittoria, Saavedra e compagni si presentano in Veneto per continuare la serie positiva, per poi cominciare a pensare alla trasferta di Wse Cup a Wuppertal, prevista dal 16 al 18 novembre. Al rientro dalla Germania, i biancorossi saranno attesi in casa dal Vercelli, mercoledì 22, e sul campo del Montebello, domenica 26.«Sarà importante centellinare le energie - dice l'allenatore Michele Achilli - sperando che ognuno dia il suo contributo. Il Breganze? Sarebbe un grosso errore sottovalutare i veneti».Achilli torna brevemente al match con Monza: «Siamo stati bravi capitalizzare le occasioni che abbiamo creato, cosa che solitamente non accade. Ho visto però tanto nervosismo ingiustificato e questo non deve più accadere».
I PRECEDENTI. Circolo Pattinatori e Breganze si sono trovati di fronte nella massima serie quattordici volte: sei i successi toscani, tre pareggi e cinque vittorie del quintetto veneto. Gli ultimi scontri diretti risalgono alla stagione 2020-2021, quella del ritorno del Cp sul più importante palcoscenico. I ragazzi di Federico Paghi s'imposero per 4-2 e 6-5 nella regular season e per 7-6 e 4-2 nei playout, contribuendo a condannare il Lanaro al ritorno in A2.
LE ULTIME DALLA PISTA. Michele Achilli potrà contare questa sera sulla rosa al completo, che in settimana ha lavorato anche sulla tenuta fisica, in vista degli incontri ravvicinati con Cronenberg, Valdagno e Ginevra. I convocati: Català, Sassetti; Saavedra (salito al sesto posto della classifica marcatori di A1 con sette reti), Rodriguez, De Oro, Paghi, Franchi, Cabella, Thiel (autore di cinque reti), Cardella.
IL PROGRAMMA DELLA SETTIMA. Sabato Follonica-Valdagno, Sarzana-Giovinazzo, Breganze-Cp Grosseto, Vercelli-Trissino, Monza-Bassano, Lodi-Forte dei Marmi; domenica Montebello-Sandrigo.
La classifica: Trissino 14; Follonica 13; Forte dei Marmi, Sarzana, Grosseto 12; Lodi e Valdagno 10; Montebello 9; Sandrigo 7; Monza 5; Vercelli, Bassano, Breganze 3; Giovinazzo 0.