Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto Gea Basket femminile, contro il Montecatini può arrivare la prima vittoria in campionato

sofia tanganelli Sofia Tanganelli: la miglior realizzatrice della squadra

"Dovremo partire forte e poi difendere con i denti il vantaggio". Luca Faragli, coach della squadra femminiile della Gea di serie C, impegnata domenica alle 18 sul parquet di Montecatini, studia le strategie per conquistare il primo referto rosa dell'anno, quello che gli ufficiali di gara consegnano a fine partita alla squadra vincitrice. La formazione termale ha due punti in classifica e potrebbe essere alla portata delle ragazze biancorosse, apparse in crescita e sicuramente desiderose di interrompere la striscia negativa. "Al momento attuale - ammette l'allenatore Faragli - tutte le squadre del girone toscano sono meglio di noi. Abbiamo defezioni nella rosa, acciacchi e giocatrici che devono trovare la giusta dimensione, ma stiamo crescendo e giocando la partita perfetta possiamo brindare alla vittoria". Il tecnico a Montecatini dovrà fare a meno di Alice Panella, ma riavrà al cento per cento Chiara De Michele ed Erika Lambardi, che hanno recuperato completamente dagli infortuni. La Gea si presenterà in campo con otto giocatrici, pronte a dare battaglia.
Le convocate: Tanganelli (miglior realizzatrice della squadra con 75 punti, 18,8 di media), Cipolletta, De Michele, Linda Picchianti, Melissa Picchianti, Lambardi, Nunziatini, Magnani.
La classifica: Sei Versilia Viareggio 10; Cmb Valdarno 8; Rosa Prato 6; Porcari e Florence 4; Castelfiorentino, Montecatini e Pall. Femm. Pisa 2; Gea Grosseto 0.