Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, assolto dal reato di truffa l'imprenditore Federico Clementini dopo 11 anni di processo

corte d'appello di firenze La Corte d'Appello di Firenze

Il presidente del Belvedere calcio Federico Clementini è stato assolto in appello dalla Corte di Appello di Firenze per il reato di truffa. L'imprenditore era stato accusato e imputato per il reato di truffa ai danni di una cooperativa edilizia a causa di una serie di compravendite immobiliari. Condannato in primo grado e secondo grado è stato infine assolto dalla Corte di Appello di Firenze che ne ha completamente escluso la colpevolezza. La vicenda giudiziaria è durata ben 11 anni, un periodo di tempo estremamente lungo anche per gli standard italiani. E' stato stimato infatti che la durata media di un processo penale dalla fase delle indagini preliminari fino alla sentenza di terzo grado possa oscillare dai 4 ai 6 anni a seconda anche della regione dove ha luogo il giudizio. Una vicenda che si conclude con un lieto fine dunque per l'imprenditore patrono della squadra ci calcio grossetana che milita in promozione. "E' la fine un incubo" dice emozionato.