Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, ruba un portafoglio sul treno: la Questura emette il foglio di via con divieto di ritorno

stazione grosseto

Ruba con violenza un portafoglio ad un viaggiatore sul treno: non potrà tornare a Grosseto per tre anni. Il Questore di Grosseto, ha emesso un provvedimento di foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Grosseto nei confronti di una persona resasi responsabile del furto aggravato di un portafoglio contenuto all'interno di una borsa di un passeggero di un treno.
Sulla base di una approfondita istruttoria della Divisione Anticrimine della Questura di Grosseto, condotta attraverso una puntuale ricostruzione di tutti i fatti accaduti ed in relazione ai reati commessi, è stato emesso il provvedimento del foglio di via che comporta il divieto di potersi recare nel comune in cui è stato commesso il reato per il periodo di tre anni, ritenendo sussistenti a carico del destinatario elementi di pericolosità sociale e non essendosi evidenziato alcun legame dello stesso di tipo lavorativo né di residenza, o familiare nel Comune di Grosseto.
L'emanazione delle misure di prevenzione personali del foglio di via obbligatorio con
divieto di ritorno da parte del Questore, rientra nel più ampio concetto della Polizia di Sicurezza, cioè quella branca dell'attività di polizia amministrativa che la legge connette all'Autorità di pubblica sicurezza, diretta a prevenire atti o attività contrastanti con l'ordinamento giuridico oppure in grado di infrangere l'ordinata e sicura convivenza sociale.

Dall'inizio dell'anno, Il Questore di Grosseto ha emesso 78 provvedimenti di rimpatrio con Foglio di via obbligatorio e divieto di ritorno in vari Comuni della Provincia di Grosseto.