Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, il comune si tinge di blu per la giornata dei diritti delle persone con disabilità

palazzo comunale grox

Il 3 dicembre di ogni anno ricorre la Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilità. Istituita dall'Onu nel 1992, si tratta di una ricorrenza che vuole difendere e salvaguardare la qualità della vita delle persone con disabilità.
Per l'occasione, su richiesta della Consulta per la disabilità, il palazzo comunale sarà illuminato di colore blu. Un gesto simbolico per riaccendere i riflettori su un tema di primaria importanza. "L'attenzione nei confronti delle persone con disabilità è una battaglia culturale che l'Amministrazione comunale, insieme alla Consulta, intende portare avanti contando sul dinamismo delle associazioni locali e sulla solidarietà diffusa nel territorio. Tanta strada c'è da fare. Sono ancora troppi gli ostacoli sociali contro cui combattere per poter consentire alle persone con disabilità di vivere in maniera partecipata e attiva in tutti i settori della comunità. La nostra Amministrazione, grazie anche al lavoro della Consulta, di tutti i volontari del territorio e delle famiglie, si impegna quotidianamente in questa direzione, attraverso iniziative partecipative, interventi di abbattimento delle barriere architettoniche ed eventi solidali". Così si esprimono il primo cittadino Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l'assessore al sociale Sara Minozzi.
Viva soddisfazione anche da parte della presidente della consulta Valentina Corsetti, che ha commentato: "La nostra è una battaglia sociale che vuole e deve passare dalle scuole, da momenti di incontro e riflessione. A tal proposito, giovedì 7 dicembre la sala del consiglio comunale ospiterà il convegno "Salute e disabilità" per discutere insieme sui prossimi passi per un futuro più inclusivo".