Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Grosseto, il sindaco Colonna e l'assessore Vanelli presentano il progetto a tutela dell'ambiente

parco via giotto il parco di via Giotto

Un progetto per sensibilizzare rispetto alle tematiche ambientali: coinvolgerà città e frazioni del capoluogo. Lo ha deciso l'assessorato all'Ambiente del Comune di Grosseto guidato da Erika Vanelli. L'occasione per lanciare l'idea e realizzare la messa simbolica in posa del primo arbusto è la Giornata nazionale degli alberi, evento che in Italia si celebra il 21 novembre di ogni anno. Al parco di via Giotto, il sindaco Antonfrancesco Vivarelli Colonna e l'assessore Vanelli hanno messo a terra il primo di una serie di alberi. Poi, a partire da dicembre e fino a marzo 2024, saranno organizzati, presso le scuole o nei luoghi concordati con gli attori stessi delle frazioni, degli incontri di informazione, sensibilizzazione e approfondimento sulle buone prassi ambientali e sul ruolo fondamentale degli alberi e della cura dell'ambiente. "Al termine di ciascun incontro - spiegano sindaco e assessore -, insieme ai bambini e ai cittadini, pianteremo nel loro parco pubblico un albero o delle essenze arboree, affidando ai giovani la preziosa cura del bene donato: vogliamo infatti offrire la massima partecipazione a apertura affinché il nostro progetto sia il progetto di tutti. L'ambiente è il bene più prezioso che possediamo ed è importante che ognuno di noi acquisisca questa consapevolezza". All'iniziativa al parco di via Giotto hanno preso parte anche i consiglieri comunali Rita Bernardini, Valerio Pizzuti e Amedeo Gabbrielli, che hanno contribuito proponendo la pianta: un leccio. "Siamo convinti - concludono Vivarelli Colonna e Vanelli - che tanti cittadini vorranno aderire, così come hanno scelto di fare i tre consiglieri comunali. Il progetto è aperto a tutti coloro che hanno a cuore la natura".