Per aprire questo sito web è necessario che javascript sia abilitato, correggi le impostazioni del tuo browser e ricarica la pagina. Buona lettura!

Castiglione della Pescaia, c'è un dono speciale: un'opera d'arte realizzata dal professor Melani

Nappi e Melani Nappi e Melani

"La ragazza della spiaggia" non distoglierà lo sguardo dal mare. Negli anni Sessanta ha insegnato disegno ed educazione artistica alla scuola media di Castiglione della Pescaia per oltre un decennio, ed oggi il professor Flavio Melani, particolarmente legato alla cittadina costiera della quale conserva carissimi ricordi e tante amicizie, vuole realizzare un'opera da regalare al Comune e ai castiglionesi: sarà una scultura e avrà le sembianze di una ragazza. Prima che insegnante Flavio Melani è infatti un artista, pittore, scultore ed incisore apprezzato e stimato a livello nazionale. Proprio mentre era a Castiglione della Pescaia si è occupato del restauro del quadro nella piccola Cappella del cimitero cittadino, risalente al 1625 firmato dal pittore Andrea Turci.
"Un grande onore conoscere personalmente il professor Melani - afferma il sindaco Elena Nappi - con il quale abbiamo intessuto una piacevolissima chiacchierata ricordando aneddoti e vicende della sua esperienza di insegnante a Castiglione della Pescaia e ripercorrendo la sua carriera di artista poliedrico, divisa tra pittura e scultura. Sono felice che presto potremo godere delle bellezze delle sue opere proprio a casa nostra, evento che darà un risalto importare alla stagione culturale castiglionese e che sarà molto apprezzato da tutta la comunità".
"La ragazza della spiaggia", questo il titolo che il professor Melani ha pensato per la sua opera, sarà collocata in un luogo strategico che guarda il meraviglioso mare di Castiglione della Pescaia, e col suo viso sorridente rivolto a chi la guarda inviterà i passanti a sedersi accanto a lei per una foto ricordo.
La scultura in terracotta a grandezza naturale, sarà donata al Comune a giugno del prossimo anno e con l'occasione sarà allestita, presso la sala mostre di Via Veneto, una personale di dipinti, disegni e piccole sculture del professor Flavio Melani.